Giochi PC

Steam: multa salata per Valve, Capcom, Zenimax e altri publisher

La storia di Valve è sempre stata legata a doppio filo con il mercato PC, dai primissimi successi legati alla saga di Half-Life, fino alla creazione e all’evoluzione di Steam, lo store digitale che ha scosso e cambiato il mercato videoludico su PC. Sembra però che sono in arrivo brutte notizie per Valve, la quale insieme ad altre grandi compagnie videoludiche, è stata multata dalla Commissione Europea proprio di recente.

Steam

Insieme alla compagnia che a creato Steam, anche i publisher Capcom, Zenimax, Bandai Namco, Focus Home Interactive e Koch Media sono stati multati e il motivo è presto detto. Tra il 2007 e il 2018, queste compagnie hanno imposto un blocca regionale su alcuni titoli messi in vendita. Questa mossa non ha permesso ai consumatori di ottenere tutti quei benefici dati dell’EU Digital Single Market.

L’entità delle multe da pagare sono ben diverse, ma tutte molto salate. Si passa dai 340 mila Euro di Bandai Namco, fino ad arrivare alla più cara che è toccata a Focus Home Interactive. La compagnia francese, infatti, dovrà pagare alla commissione europea la bellezza di 2.888.000€. Per quanto riguarda le altre compagnie: Valve dovrà sborsare 1.624.000€, Zenimax 1.664.000€ e Koch Media 977.000€.

Steam Logo (copertina)

Insieme a Bandai Namco tra le multe più basse troviamo Capcom, che chiude questa lista con una multa che ammonta a 396.000€. Una situazione mai piacevole quella in cui si sono ritrovate tutte queste compagnie videoludiche, con la Commissione che ha concluso dichiarando che le pratiche portate avanti dalla compagnia di Steam e dai cinque editori hanno violato le norme antitrust dell’UE. Cosa ne pensate di queste multe arrivate alle varie compagnie citate? Diteci la vostra lasciando un commento nella sezione dedicata.

Se siete degli amanti del gaming su PC, potete acquistare queste periferiche su Amazon a dei prezzi scontati: tastiera da gaming Logitech G Pro, mouse Trust Gaming GXT 950.