Speciale

Xbox Game Studios | Ecco i team esclusivi di Microsoft

Incredibile come le cose possano cambiare con una strategia ben delineata. Microsoft ha vissuto la propria epopea videoludica con alti e bassi; investimenti e chiusure, idee geniali e completi flop. Dopo il tremendo inizio di generazione di Xbox One, pensavamo davvero che Microsoft sarebbe uscita, presto o tardi, dal mercato. Non è andata così, visto che Phil Spencer ha dimostrato di poter ribaltare la situazione con idee innovative e un modello di gioco che va ad abbracciare il gioco senza barriere e senza distinzioni, allontanandosi completamente dalla chiusura mentale delle console classiche. Questo ha permesso a Satya Nadella di investire pesantemente in una sezione che mai aveva veramente convinto, anche ai tempi di Xbox 360, dove vennero persi miliardi a causa dei problemi strutturali della console.

Il percorso di ricrescita è iniziato nel 2014, con l’acquisizione di Mojang e la chiusura di Lionhead e PressPlay, per poi continuare nel 2018 con Ninja Theory, Playground Games, Undead Labs, Compulsion Games e The Initiative. I quindi moribondi Microsoft Studios, dapprima relegati a un paio di team, sono ora diventati Xbox Game Studios, passando dai cinque team del 2017, ai 22 del 2020.

In questo articolo andremo a raccontarvi la storia e le produzioni dei team first party di Xbox Game Studios, analizzando i videogiochi, le personalità e i loro punti di forza. Aggiorneremo, in caso di novità, il pezzo volta per per volta, aggiungendo biografie ed eventualmente nuovi studi.

  • 343 Industries
  • Alpha Dog
  • Arkane Studios
  • Bethesda Softworks
  • Compulsion Games
  • Double Fine
  • Id Software
  • inXile
  • Machinegames
  • Ninja Theory
  • Mojang Studios
  • Obsidian
  • Playground Games
  • Rare
  • Roundhouse Studios
  • Tango Gameworks
  • The Coalition
  • The Initiative
  • Turn 10
  • Undead Labs
  • World’s Edge
  • Xbox Global Publishing
  • Zenimax Online

Xbox Game Studios

343 Industries

  • Anno di fondazione: 2007
  • Conosciuto per: Halo
  • Fondato da Microsoft nel 2007
  • Luogo: Kirkland (USA)
  • Personalità di spicco: Frank O’Connor, Bonnie Ross
  • Motore di gioco: SlipSpace Engine
  • Dipendenti: 600+

Dopo la decisione di Bungie di lasciare Halo e i Microsoft Studios, Microsoft aveva bisogno di fondare un team per occuparsi di uno dei brand più importanti della storia dei videogiochi, Halo. 343 Industries raccoglie parte del vecchio team di Bungie e nuovi talenti dell’industria, è una software house capitanata da Bonnie Ross, con la partecipazione di Frank O’Connor, uno dei curatori della saga di Halo. In totale sono circa 600 dipendenti.

Nella loro storia hanno sviluppato Halo Combat Evolved Anniversary, Halo 2 Anniversary, Halo 4, Halo 5 Guardians e Halo Infinite, quest’ultimo in uscita nel 2021. Oltre a questo sono stati i curatori di Halo Wars 2, hanno gestito le mappe multigiocatore di Halo Reach, oltre alla serie animata Halo: Legends.


Alpha Dog

  • Anno di fondazione: 2012
  • Conosciuto per: Wraithborne, MonstroCity: Rampage
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Nova Scotia (Canada)
  • Dipendenti: 30+

Un piccolo team che si occupa di videogiochi mobile, hanno lavorato a MonstroCity: Rampage e Wraithborne. Possibile che questo studio possa essere sfruttato per esperienze mobile di alta qualità, ideali per realizzare eventuali spin-off di tutto l’agglomerato gaming di Xbox Game Studios.


Arkane Studios

  • Anno di fondazione: 1999
  • Conosciuto per: Dishonored, Prey, Deathloop
  • Acquisita da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Lione (Francia)
  • Motore di gioco: Void Engine
  • Dipendenti: 300+

Uno dei team più talentuosi del mondo, a loro vanno capolavori e giochi sottovalutati come Dishonored e Prey – il reboot – alcuni dei titoli più memorabili sia dal punto di vista narrativo che da quello del game design. Attualmente, i 300 dipendenti stanno lavorando ad una nuova proprietà intellettuale chiamata Deathloop, che promette, ancora una volta, originalità e creatività.


Bethesda Softworks

  • Anno di fondazione: 1986
  • Conosciuto per: The Elder Scrolls, Fallout, Starfield
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Rockville (USA)
  • Personalità di spicco: Todd Howard
  • Motore di gioco: Creation Engine
  • Dipendenti: 500+

Bethesda Softworks non deve di certo presentarsi. Si tratta dello studio dietro al popolarissimo The Elder Scrolls, ma anche gli sviluppatori della serie di Fallout dal terzo capitolo in avanti. Oltre ad essere uno degli studi più grandi degli Xbox Game Studios, è anche uno di quelli più talentuosi, e in ambito GDR sono forse tra i migliori al mondo.

Attualmente, il team storico è al lavoro su una nuova IP sci-fi chiamata Starfield e sul prossimo The Elder Scrolls VI, anche se su quest’ultimo ci vorrà davvero parecchio prima di ricevere informazioni più approfondite.


Compulsion Games

  • Anno di fondazione: 2009
  • Conosciuto per: We Happy Few
  • Acquisito da Microsoft nel 2018
  • Luogo: (Canada)
  • Dipendenti: 50+

Compulsion Games è un team piccolino, ma dalle grandi potenzialità. Ha lavorato a We Happy Few, un roguelike che non è riuscito a imporsi sul mercato, lasciando però sensazioni estremamente positive lato design. Attualmente è al lavoro su un progetto non ancora annunciato, che dovrà dimostrare necessariamente le qualità effettive dello studio.


Double Fine

  • Anno di fondazione: 2000
  • Conosciuto per: Broken Age, Psychonauts
  • Acquisito da Microsoft nel 2019
  • Luogo: San Francisco (USA)
  • Personalità di spicco: Tim Shafer
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 100+

Double Fine raccoglie un po’ quello spirito baldanzoso degli anni 90: tanta stravaganza e originalità. Capitanato dal leggendario Tim Shafer – ex LucasArts – Double Fine propone esperienze narrative e d’avventura spassose e creative, mantenendo un po’ quello spirito Lucas che sembrava ormai perduto. Oltre ad aver lavorato a Broken Age, Double Fine è al lavoro su una nuova IP e su Psychonauts 2.


id Software

  • Anno di fondazione: 1991
  • Conosciuto per: DOOM, Quake, Rage
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Richardson (USA)
  • Motore di gioco: id Tech
  • Dipendenti: 300+

I ragazzi di id Sotware sono gli sviluppatori dietro a saghe FPS leggendarie come DOOM e Quake, nonché gli ideatori dell’incredibile id Tech. Di recente hanno rilasciato il meraviglioso DOOM Eternal, da noi considerato come il miglior sparatutto in prima persona della generazione. I 300 dipendenti stanno adesso lavorando alle espansioni single player per Eternal e, molto probabilmente, al prossimo capitolo della serie.


InXile

  • Anno di fondazione: 2002
  • Conosciuto per:  Wasteland
  • Acquisito da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Newport Beach (USA)
  • Personalità di spicco: Brian Fargo
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 100+

Una delle due costole della indimenticabile Black Isle Studios. InXile è una software house capitanata da Brian Fargo, principalmente esperti nei videogiochi di ruolo old-style. Lo studio è stato acquisito da Microsoft nel 2018 e d’allora i ragazzi americani hanno lavorato per migliorare l’ottimo Wasteland 3 – uscito proprio di recente – e sulla produzione di una nuova proprietà intellettuale tripla A in esclusiva Xbox.


MachineGames

  • Anno di fondazione: 2009
  • Conosciuto per: Wolfenstein
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Uppsala (Svezia)
  • Motore di gioco: id Tech
  • Dipendenti: 150+

MachineGames è il team dietro alla serie di Wolfenstein, che da inizio generazione ha regalato una serie di titoli di alto spessore a tutti gli appassionati. Lavorano ormai da diverso tempo in collaborazione con gli altri team, il che ha portato alla nascita anche di un spin-off chiamato Wolfenstein Youngblood, che ha mischiato il design sopraffino degli Arkane Studios con il combat system di MachineGames.


Ninja Theory

  • Anno di fondazione: 2020
  • Conosciuto per: Enslaved, DMC, Hellblade, Bleeding Edge
  • Acquisito da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Cambridge (Regno Unito)
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 120+

Ninja Theory è un team molto esperto nei videogiochi action. Conosciuti per il buon – e sottovalutato – reboot di DMC e anche per il bellissimo Enslaved. Il successo popolare arriva in maniera sorprendente con Hellblade, un titolo prevalentemente narrativo con elementi action. Da qualche anno la software house lavora per far conoscere le problematiche psichiche e mentali attraverso il videogioco.

Il team inglese sta lavorando ad Hellblade II e a Project Mara, un horror altamente sperimentale. Entrambi i giochi sono attesi per Xbox Series X e PC.


Mojang

  • Anno di fondazione: 2009
  • Conosciuto per: Minecraft, Minecraft Dungeons
  • Acquisito da Microsoft nel 2014
  • Luogo: Stoccolma (Svezia)
  • Motore di gioco: Proprietario
  • Dipendenti: 500+

Mojang è stato uno degli investimenti più grandi della divisione gaming di Microsoft – ben 2,5 miliardi di dollari. Raccoglie più di 500 dipendenti, impegnati per far crescere ed espandere il brand di Minecraft nel mondo. Attualmente è l’unico team multipiattaforma di Xbox, ed oltre a gestire i vari giochi legati al franchise, sono impegnati nelle innumerevoli manifestazioni e gestione del merchandising.

Attualmente il team sta lavorando alla versione ray tracing di Minecraft, alla crescita di Minecraft Dungeons, e ad altri titoli e prodotti legati al mondo a cubetti nato nel 2010.


Obsidian

  • Anno di fondazione: 2003
  • Conosciuto per: Pillars of Eternity, The Outer Worlds, Fallout New Vegas
  • Fondato da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Irvine (USA)
  • Personalità di spicco: Feargus Urquhart
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 200+

L’altra costola della defunta Black Isle Studios. Obsidian è uno dei migliori team di giochi di ruolo al mondo, ricordati e amatissimi soprattutto per Fallout New Vegas, da molti visto come il vero seguito di Fallout 2. Lo studio è diretto da Feargus Urquhart, una delle principali personalità del mondo videoludico ruolistico.

Obsidian è uno studio estremamente variegato che riesce a lavorare a più progetti in contemporanea con estrema facilità. Attualmente il team è al lavoro su una nuova proprietà intellettuale chiamata Avowed, un GDR in prima persona ambientato nel mondo di Pillars of Eternity. Tra i tanti giochi sviluppati, segnaliamo The Outer Worlds, Fallout New Vegas, Pillars of Eternity e Tiranny.


Playground Games

  • Anno di fondazione: 2010
  • Conosciuto per: Forza Horizon, Fable
  • Acquisito da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Leamington Spa (Regno Unito)
  • Personalità di spicco: Ralph Fulton
  • Motore di gioco: Forza Tech
  • Dipendenti: 400+

Questo talentuosissimo team inglese è composto da veterani dell’industria, giovani e vecchi sviluppatori di Bizarre Creations (Project Gotham Racing). Da qualche anno, Playground Games si è diviso in due team, uno impegnato al nuovo Forza Horizon 5 e l’altro concentrato sul ritorno di Fable, l’atipico Action-GDR ideato da Lionhead e Peter Molyneux nel lontano 2004.


Rare

  • Anno di fondazione: 1985
  • Conosciuto per: Banjo-Kazooie, Conker, Viva Pinata, Kameo, Sea of Thieves
  • Acquisito da Microsoft nel 2002
  • Luogo: Twycross, Leicestershire (Inghilterra)
  • Personalità di spicco: Craig Duncan
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 250+

Il team più anziano in mano a Microsoft è Rare, uno degli studi più iconici degli anni 80 e di inizi anni 90. Nel team Xbox, la software house inglese, ha avuto alti e bassi, tra titoli molto originali – Viva Pinata – e giochi Kinect poco apprezzati. Per fortuna la Rare che ricordavamo sembra essere tornata in grande spolvero, con la sua creatività che da sempre l’hanno contraddistinta.

Dopo lo straordinario successo di Sea of Thieves – titolo che lo studio continuerà a supportare per diverso tempo – il team ha iniziato a lavorare anche ad Everwild, una nuova IP dalle meccaniche ancora sconosciute, che ci immergerà in un mondo colorato pieno di vita, ma anche cosparso di pericoli.


Roundhouse Studios

  • Anno di fondazione: 2019
  • Conosciuto per: TBA
  • Acquisito da Microsoft nel 2020

Roundhouse Studios è una software house aperta da poco, che raccoglie tutti gli sviluppatori della Human Head Studios – gli autori di RUNE e Batman Arkham Origins. Non è conosciuto, ancora, il loro nuovo progetto.


Tango Gameworks

  • Anno di fondazione: 2010
  • Conosciuto per: The Evil Within, Ghostwire Tokyo
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Tokyo (Giappone)
  • Personalità di spicco: Shinji Mikami
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 200+

Tango Gameworks è l’unico team nipponico attualmente nelle fila di Xbox Game Studios. La software house, capitanata dal leggendario da Shinji Mikami,  è attualmente al lavoro su una nuova IP, GhostWire: Tokyo, ma è conosciuta soprattutto per i due ottimi capitoli di The Evil Within.


The Coalition

  • Anno di fondazione: 2013
  • Conosciuto per: Gears of War
  • Fondato da Microsoft nel 2013
  • Luogo: Vancouver (Canada)
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 300

Nati con il nome di Black Tusk Studios nel 2013, il team è diventato The Coalition dopo l’acquisizione dell’IP di Gears of War da parte di Microsoft. La software house è quindi concentrata al 100% sul brand di Gears e sulla gestione di tutto ciò che riguarda il suo universo, dagli spin-off come Gears Tactics e Gears Pop, fino al merchandising. Il team è cresciuto esponenzialmente nel corso degli ultimi anni, passano dai 200 del 2015, fino ai 300 ed oltre degli ultimi mesi.

Dalla loro nascita, la software house ha sviluppato Gears of War Ultimate Edition, Gears of War 4 e Gears 5, è molto probabile che attualmente stiano lavorando al sesto capitolo per Xbox Series X e PC, tuttavia non è stato ancora annunciato ufficialmente.


The Initiative

  • Anno di fondazione: 2018
  • Conosciuto per: TBA
  • Fondato da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Santa Monica (USA)
  • Personalità di spicco: Darrell Gallagher
  • Motore di gioco: TBA
  • Dipendenti: 60+

The Initiative è il dream team degli Xbox Game Studios. Non sappiamo attualmente a cosa stiano lavorando, anche se le voci di corridoio portano tutti al ritorno di Perfect Dark. Il team è diretto da Darell Gallagher, conosciuto per la serie di Tomb Raider ed esperto nei videogiochi action-adventure.

Da ormai due anni la software house sta assumendo una serie di dipendenti d’alto rango per creare un titolo d’alto spessore e altamente cinematografico, possibile che vedremo qualcosa nel corso dei prossimi mesi.


Turn 10

  • Anno di fondazione: 2001
  • Conosciuto per: Forza Motorsport
  • Fondato da Microsoft nel 2001
  • Luogo: Redmond (USA)
  • Personalità di spicco: Dan Greenawalt
  • Motore di gioco: Forza Tech
  • Dipendenti: 300+

Uno dei pochi team cresciuti esponenzialmente nel corso degli ultimi anni. I ragazzi di Turn 10 sono i creatori della serie Forza Motorsport, la popolare saga sim-arcade che da anni ormai è amata da milioni di giocatori in tutto il mondo. La software house è seriamente impegnata nello sviluppo del reboot del franchise in arrivo su Xbox Series X e PC con supporto al ray tracing in 4K e 60 FPS.

Tra le tante cose, sono anche gli sviluppatori del Forza Tech, un motore grafico utilizzato nella serie di Forza Horizon, Forza Motorsport e nel nuovo Microsoft Flight Simulator di Asobo.


Undead Labs

  • Anno di fondazione: 2009
  • Conosciuto per: State of Decay
  • Acqusito da Microsoft nel 2018
  • Luogo: Seattle (USA)
  • Personalità di spicco: Jeff Strain
  • Motore di gioco: Unreal Engine
  • Dipendenti: 100+

Undead Labs è lo studio capitanato da Jeff Strain, una delle personalità più importanti dietro a tutto lo sviluppo di World of Warcraft. La software house si occupa prevalentemente nello sviluppo di State of Decay, un videogioco action-gestionale e survival. Dopo i primi due capitoli rispettivamente a basso e medio budget, il team è pronto al salto di qualità con State of Decay 3, il primo gioco tripla A della serie.


World’s Edge

  • Anno di fondazione: 2019
  • Conosciuto per: Age of Empires
  • Fondato da Microsoft nel 2019
  • Luogo: (USA)
  • Dipendenti: 50+

World’s Edge è il team che si occupa della gestione del brand di Age of Empires, nonché gli auturoi delle remastered dei primi tre Age of Empires. Attualmente sono impegnato nella gestione di Age of Empires Definitive Edition e Age of Empires II: Definitive Edition, oltre che allo sviluppo della definitive edition del terzo capitolo e al supporto a Relic, impegnati con Age of Empires IV.


Xbox Global Publishing

  • Anno di fondazione: 2018
  • Conosciuto per: studio di supporto
  • Fondato da Microsoft nel 2018

Xbox Global Publishing è un team di supporto per i videogiochi esclusivi sviluppati da studi terze parti. Di recente hanno lavorato a Ori and the Will of the Wisps di MooN Studios, Flight Simulator di Asobo, ma anche Tell me Why di Dontonod. Tutto ciò che viene creato fuori dagli Xbox Game Studios è coordinato da loro.


Zenimax Online

  • Anno di fondazione: 2007
  • Conosciuto per: The Elder Scrolls Online
  • Acquisito da Microsoft nel 2020
  • Luogo: Maryland (USA)
  • Motore di gioco: proprietario
  • Dipendenti: 350+

Zenimax Online è lo studio dedicato alle esperienze online di Bethesda. Negli ultimi anni hanno collaborato con Bethesda Softworks, per Fallout 76, e portato avanti l’ottimo successo di The Elder Scrolls Online. Oltre a continuare a lavorare ad espansioni per il proprio MMO, Zenimax ha in produzione alcune IP non ancora annunciate.