Xbox

Xbox Series X: la demo di una delle eslusive girava su un pc

Il mese scorso abbiamo avuto l’opportunità di dare un’occhiata più dettagliata ad alcune delle produzioni in arrivo su Xbox Series X. Tra questi titoli, l’avventura horror in prima persona Scorn ha saputo convogliare su di sè gran parte delle attenzioni, soprattutto grazie ad un aspetto artistico ispirato ai lavori di H.S. Giger. Dopo all’inicirca un mese, il team di sviluppo del titolo ha voluto chiarire alcuni retroscena sullo spezzone di gioco che abbiamo visto durante il primo appuntamento dell”Xbox 20/20.

A parlarne è stato Ljubomir Peklar, sviluppatore presso lo studio serbo Ebb Software e Game Director di Scorn, il quale ha voluto parlare di quanto abbiamo visto del gioco horror. Stando alle parole di Peklar, nonostante il gioco facesse riferimento alle prestazioni ottenibil su Xbox Series X, il trailer che abbiamo visto era stato catturato su un PC con configurazione top di gamma con all’interno: CPU AMD Ryzen ed una scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 2080Ti.

Scorn

Successivamente, il game director di Scorn ha anche dichiarato del perchè, insieme a tutto il team di Ebb Software, abbiano scelto di rilasciare il gioco solo su console Xbox Series X; ovvero perchè viene reputata la macchina da gioco che gli permette di proporre una versione di Scorn 1:1 a quella PC.

Al momento le uniche novità che abbiamo su Scorn risalgono all’ultimo trailer mostrato durante l’evento di maggio del Xbox 20/20, e non sappiamo ancora con certezza quando l’horror in prima persona arriverà sul mercato. Cosa ne pensate delle ultime dichiarazioni di Ljubomir Peklar? Vi è piaciuto quanto visto fino ad oggi di Scorn?

Se amate il genere horror e i giochi in prima persona, allora non potete lasciarvi scappare Alien Isolation. Potete acquistare il titolo su Amazon a questo indirizzo.