Xbox

Xbox Series X può essere posizionata sia in verticale che in orizzontale

Durante la notte dei The Game Awards 2019 tutti si aspettavano grandi annunci. Giochi mai sentiti nominare, conferme ai rumor più recenti, vincitori inaspettati per i vari premi in palio. Eppure, nessuno aveva previsto che Microsoft e Geoff Keighley avrebbero presentato al mondo intero Xbox Scarlett, ora ufficialmente nota come Xbox Series X.

Ovviamente mancano ancora molte informazioni sulla console, come ad esempio le specifiche tecniche nella loro completezza, ma la presentazione ci ha almeno permesso di vedere l’aspetto della console. Uno degli elementi più interessanti è che questa macchina da gioco è stata svelata al pubblico in posizione verticale, interrompendo la “tradizione” Microsoft e Sony di console “basse e posizionate in orizzontale”. La domanda a questo punto è: Xbox Series X dovrà essere obbligatoriamente in verticale?

Xbox Series X

La risposta arriva da Microsoft stessa la quale afferma di “aver progettato Xbox Series X per supportare sia l’orientamento verticale che quello orizzontale. Si tratta di un design coraggioso e unico, al pari di tutti i nostri fan e dei team di collaboratori e innovatori che hanno contribuito a realizzarla.”

Viene inoltre affermato che Xbox Series X “è in grado di portare ai giocatori una potenza di calcolo quattro volte superiore a quella di Xbox One X nel modo più silenzioso ed efficiente possibile: si tratta di un dettaglio estremamente importante per garantire un’esperienza di gioco veramente immersiva.

Possiamo quindi stare tranquilli, se la nostra stanza non è adatta a una console verticale non è un problema: la nuova macchina da gioco di Microsoft può essere posizionata orizzontalmente. L’attuale generazione, in questo senso, è più limitante e, ad esempio nel caso di PS4, è obbligatorio acquistare un accessorio per cambiare orientamento.

In attesa di Xbox Series X, potete giocare alle escluisive Xbox grazie a One: la potete trovare su Amazon, a questo indirizzo.