Criptovalute

Futuro a rischio per Binance in Italia?

Dopo le posizioni espresse dal presidente di Consob, il prof. Savona, l’Italia pone freno all’attività di Binance, la più grande piattaforma del mondo per il trading di criptovalute. Lo ha reso noto proprio l’Autorità italiana per la vigilanza dei mercati finanziari (la Consob, appunto), in una serie di note rivolte ai risparmiatori. Nell’avviso si informa che le aziende del gruppo Binance non sono autorizzate a fornire servizi di investimento e a operare nel nostro paese, con un riferimento diretto ed esplicito al sito dell’azienda.

Una delle problematiche, riportata anche da Punto Informatico, riguarda la difficoltà a identificare una sede effettiva di Binance. L’azienda è stata fondata in Cina, ma formalmente ha solo due sedi: una alle Cayman e una alle Seychelles. Questa nebulosità espone gli investitori, che hanno una possibilità in meno di rivalersi sull’azienda in caso di attività sospette e/o truffaldine. Dopo l’avviso della Consob, l’exchange ha scelto di limitare fortemente la sua offerta su derivati e token stock sul mercato europeo – con effetti immediati in Italia, Germania e Paesi Bassi.

Insegna presso la sede romana della Consob. Fonte: Sienanews.it, CC BY-ND 3.0 IT

La decisione giunge a ridosso della diffusione di numerose indiscrezioni in merito a un “giro di vite” sulle criptovalute nell’Unione Europea. La Commissione sostiene la costituzione di una nuova agenzia europea, la AMLA (Anti-Money Laundering Authority): tra le mansioni dell’ente rientrerebbe anche la vigilanza di quanto riguarda il trading delle criptovalute.

Le misure adottate da Binance non sono un unicum europeo. Anche a Hong Kong l’azienda ha scelto di restringere la sua offerta di investimento su derivati. Binance sarebbe il primo, grande exchange in criptovalute a limitare di sua volontà le operazioni a Hong Kong – il cui governo sta valutando l’introduzione di norme più restrittive sulle criptovalute e sugli asset a esse associati.

È uno dei giochi da tavolo più noti e amati, nato per comprendere le problematiche del capitalismo: è il Monopoli!