Telco

Chiamate e messaggi in streaming per azzerare il roaming

Se ogni volta che andate all'estero pagate bollette astronomiche per dati e telefonate forse potreste valutare Strone (Streaming Phone), un prodotto realizzato da un'azienda australiana che si prefigge di aggirare i costi del roaming.

Si collega a casa o in un ufficio tramite un cavo di rete e uno di alimentazione e all'interno ha un vano SIM in cui inserire una scheda con uno dei piani tariffari previsti dall'azienda produttrice. Una volta arrivati all'estero basta acquistare localmente una SIM abilitata solo per il traffico dati e usarla per collegarsi all'app Strone, dove saranno recapitate tutte le chiamate e i messaggi.

Strone

Strone

Il prezzo di 125 dollari non è a buon mercato, e si devono aggiungere il costo dell'abbonamento alla SIM del produttore, a partire da 10 dollari al mese, e il costo della scheda nel Paese di destinazione. L'idea è interessante, l'effettivo risparmio sarebbe da calcolare in funzione del numero di viaggi e delle tariffe locali che si trovano. Sicuramente per chi viaggia poco è un'idea da scartare. Chi è spesso all'estero si faccia i suoi conti e ci dica se lo ritiene un'idea sensata.

Samsung I9301 Galaxy S III Neo Smartphone, 16 GB Samsung I9301 Galaxy S III Neo Smartphone, 16 GB
Huawei Ascend Y330 Smartphone, 4 GB Huawei Ascend Y330 Smartphone, 4 GB
Nokia Lumia 630 Smartphone, 8 GB Nokia Lumia 630 Smartphone, 8 GB
Asus ZenFone 4 Smartphone, RAM 1 GB Asus ZenFone 4 Smartphone, RAM 1 GB