Tom's Hardware Italia
Streaming e Web Service

Google Immagini, la nuova interfaccia punta allo shopping

Google Immagini cambia look e propone una nuova interfaccia con focus sullo shopping. Ora selezionando una foto si aprirà un nuovo pannello laterale verticale che resterà fisso mentre scorriamo e conterrà anche la descrizione ed eventuali recensioni del prodotto.

Da ieri anche in Italia, Google Immagini ha cambiato look, proponendo una nuova interfaccia, già disponibile sia su fisso che su smartphone. Molti non l’avranno notata e l’avranno considerata solo una piccola novità estetica, ma in realtà è molto più di questo. Si tratta infatti di una soluzione che mette l’accento soprattutto sullo shopping, consentendo di comparare più facilmente i prodotti e accedere a impressioni, recensioni e dettagli su di essi.

Ovviamente se non cercate l’immagine di un prodotto specifico i vantaggi sono meno evidenti, ma cosa è cambiato? Anzitutto adesso, dopo aver effettuato una prima ricerca, selezionando una delle tante immagini che Google ci propone, si aprirà un nuovo pannello posizionato a destra, con sfondo nero, che ha due novità principali: un formato verticale anziché orizzontale e la possibilità di rimanere in primo piano mentre noi continuiamo tranquillamente a scorrere la pagina dei risultati. In questo modo effettuare una comparazione visuale è assai più semplice.

Ma non è tutto, perché il pannello funziona anche da vera e propria infobox sul prodotto, fornendo diverse informazioni aggiuntive, che ovviamente varieranno a seconda di ciò che abbiamo cercato. Potremo quindi trovare valutazioni, prezzo e disponibilità, foto correlate, oppure ingredienti e tempi di cottura se si tratta di un piatto, e molto altro ancora.

‎L’aggiornamento è sicuramente frutto della nuova strategia di Google volta a dare nuovo impulso agli acquisti online sulle proprie piattaforme. Lo scorso maggio, infatti, la società aveva già annunciato il restyling di Google Shopping, al fine di consentire l’acquisto di prodotti da negozi fisici o anche direttamente dal sito di Google stessa. Il colosso di Mountain View inoltre aveva anche parlato della possibilità di acquistare i prodotti direttamente attraverso i video della sua piattaforma YouTube. ‎