Home Cinema

Google Play Music, arriva l’audio ad alta qualità

Google, con il nuovo aggiornamento di Play Music, ha migliorato la gestione della qualità delle tracce audio. Grazie a questa nuova funzione è possibile modificare singolarmente i parametri delle canzoni riprodotte in streaming e quelle scaricate in locale.

È stata introdotta la sezione Qualità su rete Wi-Fi che si va ad aggiungere a Qualità sulla rete mobile raggiungibile all'interno del menù Impostazioni, alla voce Riproduzione. Per entrambe le reti sarà possibile scegliere tra le classiche qualità bassa, normale ed elevata.

google play music

Inoltre è stata introdotta la nuova voce Sempre elevata. In questo modo sarà possibile riprodurre le canzoni con la miglior qualità possibile con un conseguente consumo maggiore di dati. Questa impostazione è consigliata per l'utilizzo di Play Music sotto rete Wi-Fi.

Google inoltre permette il download sul dispositivo delle tracce acquistate all'interno dello store. Sempre dal menù Impostazioni, alla voce Download, sarà possibile settare la qualità delle canzoni scaricate. Saranno presenti i tre livelli classici, bassa, normale e elevata. Una qualità maggiore renderà il file più pesante occupando maggiore spazio.

Al momento l'applicazione non indica le differenze tra le varie qualità. Si parla genericamente di consumo dati in streaming e di peso del file audio in caso di download che può essere maggiore o minore. Non c'è nessun riferimento al bitrate di ciascuna opzione. Si tratta di una mancanza che Google potrebbe facilmente colmare fornendo maggiori indicazioni agli utenti.  

google play music 7 5 quality 2

Ricordiamo che proprio il settore degli audiofili sarà il terreno di scontro per i servizi di streaming musicale. Tidal da sempre ha cercato di offrire la qualità CD a 16bit / 44.1 KHz 1411 Kbps. Anche Spotify, che recentemente ha raggiunto i 50 milioni di utenti paganti attivi, ha iniziato a testare lo stream a 1.411 Kbps. Ciò dimostra come i principali servizi di streaming stiano cercando di alzare l'asticella della qualità e Google non può restare a guardare.

Vuoi avere Google Play Music a soli 2,5 euro al mese?
Clicca qui per averlo grazie a Together Price!

L'aggiornamento è attualmente in fase di distribuzione per effettuare alcuni test. Potrebbe capitare che alcuni utenti a parità di versione possano visualizzare schermate delle impostazioni differenti. In ogni caso la versione definitiva sarà disponibile per i dispositivi Android e iOS.