Sicurezza

Kaspersky 2015 per tutti perché neanche Mac è sicuro ormai

Kaspersky Lab ha presentato qualche giorno fa Kaspersky Anti-Virus 2015, Kaspersky Internet Security 2015 e Kaspersky Internet Security – Multi-Device 2015. Sono le nuove versioni dei vari prodotti di sicurezza proposti dall'azienda russa, per Windows, OS X e Android.

Oltre all'immancabile antivirus questi software includono funzioni specifiche per la tutela della privacy, la prevenzione del furto d'identità, la protezione dei dati personali e la difesa delle informazioni finanziarie. L'approccio multipiattaforma, poi, mira a garantire una protezione uniforme ogni volta che ci si collega a Internet, indipendentemente dal dispositivo usato.

Secondo Kaspersky Lab "nessun sistema operativo può essere considerato sicuro, i giorni in cui gli hacker si concentravano unicamente su dispositivi Windows sono ormai lontani, e gli attacchi nei confronti di Mac e sistemi operativi mobile sono in aumento. Dopo il rilevamento della botnet Flashback che vedeva coinvolti oltre 700.000 computer con sistema operativo OS X, gli utenti Apple non possono più sostenere la sicurezza del proprio sistema operativo", si legge sul comunicato stampa.  

Kaspersky Internet Security 2015 Kaspersky Internet Security 2015
Kaspersky Lab Anti-Virus 2015 Kaspersky Lab Anti-Virus 2015

Tra le novità più interessanti dei prodotti Kaspersky 2015 vale la pena di segnalare la protezione specifica se ci si collega a reti Wi-Fi vulnerabili e quella dedicata alla webcam – che dovrebbe impedirne l'uso illecito da parte dei criminali. La protezione Cryptomalware invece cerca di evitare che qualcuno blocchi i nostri dati con una password per poi chiederci un riscatto.

"Il modulo System Watcher di Kaspersky Lab analizza tutti i processi in esecuzione sul sistema operativo e dispone di una funzionalità di backup dei dati. Quando System Watcher rileva un programma sospetto che tenta di modificare un file utente, crea immediatamente una copia di backup locale di quel file, libero da qualsiasi cambiamento esterno. Se ulteriori osservazioni indicano che il programma che ha cambiato il file era nocivo, allora le modifiche saranno riportate ai livelli precedenti".

Chi usa connessioni 3G, poi, potrà contare anche su funzioni specifiche inserite per monitorare e controllare il consumo dati.