Criptovalute

L’NFT di Sin City di Frank Miller venduto all’asta per 840mila dollari

Sebbene l’autore di fumetti Frank Miller sia nuovo nell’ambiente NFT, è riuscito a vendere all’asta un token non fungibile proveniente dall’universo fumettistico di Sin City, ricavandone oltre 840mila dollari. L’NFT, intitolato “I Love You, Nancy Callahan”, è una creazione animata con sound design ed è costituita dai pannelli a fumetti originali che evidenziano una delle storie più profonde dell’universo di Sin City, la morte del detective Hartigan.

L’NFT è così diventata l’opera d’arte più costosa venduta da Frank Miller. “Sono così onorato di vedere i miei fan, di Marv, di Sin City partecipare a questo nuovo mondo. Una cosa che non si ottiene mai facendo fumetti è la tridimensionalità degli NFT. È qualcosa a cui aspiri quando disegni, ma vedere davvero le cose formarsi e muoversi come in I Love You, Nancy Callahan, è davvero meraviglioso”, ha dichiarato Miller.

Per celebrare il 30° anniversario della graphic novel, Miller ha collaborato con Gala Labs e Concept Art House per creare una serie di 10 NFT. Concept Art ha utilizzato il motion e il sound design per dare vita all’opera d’arte, mentre Gala Labs ha costruito una piattaforma proprietaria per ulteriori vendite. Frank Miller aveva parlato in esclusiva con CryptoDaily, dove ha parlato ampiamente di NFT e dell’imminente lancio di NFT per celebrare il 30° anniversario della Graphic Novel di Sin City.