Criptovalute

L’Onu promuove i NFT contro il cambiamento climatico

La scena artistica legate ai NFT è sempre più vivace. Dopo avervi raccontato di come un Picasso sia stato “smontato” e venduto attraverso token digitali e dell’impegno dei criptoartisti per la Sardegna, oggi vi segnaliamo un altro progetto in cui l’ONU e l’arte si adoperano per tutte e tutti noi. Di cosa si tratta?

Le Nazioni Unite hanno selezionato la piattaforma blockchain Unique per gestire un’iniziativa, basata sulla vendita di oggetti digitali in NFT. Lo scopo? Ispirare gli utenti e l’umanità ad agire contro il cambiamento climatico. Il progetto si intitola “Digital Art for Climate Action Empowerment”, sintetizzato in DigitalArt4Climate, e coinvolge il lavoro di giovani artisti nel creare nuove opere digitali registrate con NFT che siano di ispirazione verso soluzioni e pratiche per l’ambiente.

Photo credit - depositphotos.com

La piattaforma Unique è stata selezionata dal Programma di insediamento umano delle Nazioni Unite e dall’Associazione internazionale per l’avanzamento degli approcci innovativi alle sfide globali. Unique, la piattaforma che conierà i NFT e ne ospiterà anche la vendita, è un progetto nato dalla “parachain” Kusama – a sua volta un’evoluzione e una “sorella” della criptovaluta Polkadot. La selezione di Unique è nata da una hackaton virtuale, volta a creare la miglior galleria digitale e il più efficiente (anche da un punto di vista ecologico) marketplace.

“Le Nazioni Unite hanno riconosciuto nella tecnologia NFT un nuovo mezzo, unico per le possibilità di espressione creativa e che può aiutare ad amplificare i messaggi sull’azione climatica – hanno riferito gli sviluppatori di Kusama e Polkadot – L’ONU vuole portare questa forma d’arte innovativa all’attenzione della prossima generazione di creatori, che possono beneficiare di una tecnologia che può aiutarli a diffondere e rendere sostenibile economicamente il loro lavoro”. Sarà possibile sottoporre le proprie opere d’arte digitali per essere selezionate dall’ONU a partire da giovedì 12 agosto. Staremo a vedere quali e quante saranno le opere selezionate. Per approfondire, leggi la nostra guida.

Desideri essere anche tu un miner? Avrai bisogno di una GPU dedicata: su Amazon trovi le migliori… ma occhio al prezzo!