e-Gov

Revolut annuncia la versione beta per il prelievo dei Bitcoin

La popolare app finanziaria di Revolut annuncia oggi la possibilità di prelevare le criptovalute, offrendo ai clienti che lo vorranno di trasferire Bitcoin verso i loro portafogli personali al di fuori dell’ecosistema Revolut. Un’inclusione sempre più vasta che guarda sempre alle nuove possibilità di gestione finanziaria.

Grazie a questa nuova funzione i clienti Revolut saranno in grado di scegliere liberamente dove tenere i propri BTC. Infatti, si potrà scegliere tra il wallet di Revolut, o di un altro operatore esterno che mette a disposzione wallet per cryptovalute, ofrrendo maggiore controllo e flessibilità.

Revolut

Per il momento, Revolut darà accesso alla Beta di questo servizio in esclusiva ai clienti Metal del Regno Unito. Nel corso della beta si potranno aggiungere tre indirizzi di wallet esterni, con la possibilità di prelevare fino a £ 500 al giorno e £ 1.000 al mese. Relativamente alla sicurezza, ambito in cui Revolut investe molto come potete vedere nel nostro articolo, ha introdotto l’autenticazione a due fattori.

Revolut prevede di estendere i prelievi crypto ad altri piani a pagamento e in altri mercati nel prossimo futuro, come l’Italia, oltre a lanciare ulteriori funzionalità crypto.

» Clicca qui per attivare Revolut «

Ecco quanto dichiarato da Nik Storonsky, fondatore e CEO di Revolut:

“I prelievi di criptovaluta sono stati una funzionalità molto richiesta dalla community crypto di Revolut e siamo felici di poter iniziare questo graduale processo di implementazione. I clienti possono l’opzione che preferiscono, che si tratti di Revolut, di un wallet caldo o freddo o di un altro exchange. Questo è solo l’inizio di un lungo elenco di nuove funzionalità che intendiamo lanciare per poter offrire ai clienti uno dei migliori prodotti crypto sul mercato “.

Voi avete già provato Revolut? Potete saperne di più leggendo la nostra recensione dedicata.