Carte Prepagate

Revolut, come funziona la prepagata che rende semplice viaggiare

Aggiornato a novembre 2019
Aggiunto capitolo riguardante il conto Revolut Business per le aziende.

Aggiunte nuove colorazioni per le carte Revolut Metal.

Quando ci si prepara per un viaggio all’estero, spesso ci si preoccupa della gestione delle spese in un altro Paese, in quanto si potrebbe incappare in costi inattesi. È per questo che anziché far gravare queste somme sul nostro conto corrente, utilizzando la nostra comune carta a circuito Bancomat, ci si affida alle carte prepagate, abbattendo i rischi di spese non previste e aumentando la sicurezza dei nostri conti. Ma se vi dicessimo che da oggi c’è una nuova prepagata che offre piena libertà in tutto il territorio europeo senza commissioni legate ai tassi di cambio? Si chiama Revolut.

Cos’è Revolut?

Revolut è una piccola revolution nel campo delle carte prepagate, poiché riesce a coniugare lo strumento della carta prepagata con un utilizzo privo di commissioni, il miglior tasso di cambio applicato, una sensibile apertura alle criptovalute e un’innovativa funzione di trading. 

Il progetto Revolut nasce proprio dalle esigenze di un viaggiatore, il russo Nikolay Storonsky, che fondando la sua startup nel Regno Unito, con un crowfunding che ha raccolto oltre un milione di dollari in poche ore, ha voluto affrontare la problematica relativa ai viaggi e alle commissioni di cambio legate alle valute straniere. Revolut, sostanzialmente, è una carta prepagata con circuito MasterCard, ma la differenza con altri prodotti analoghi la fa la possibilità di eseguire transazioni in 150 valute estere con il miglior tasso interbancario in tempo reale. Il costo è pari a zero su qualsiasi transazione eseguita come carta di credito, mentre per importi superiori alle 500 sterline viene applicata una commissione pari al 2% dell’importo. Le funzioni di conto corrente, la generazione di carte di credito virtuali e la compravendita di criptovalute completano l’offerta di questo progetto.

Come funziona Revolut?

Come aprire un conto

Revolut è disponibile per Android e iOS, quindi scaricando l’app ufficiale dai rispettivi store, dovrete poi munirvi di un indirizzo di posta elettronica e di un documento di identità valido per la verifica della persona fisica. In pochi minuti il vostro account Revolut sarà operativo, ma per poter usufruire pienamente del conto e della carta – fisica o virtuale – occorrerà fare una ricarica minima di 10 euro.

» Clicca qui per attivare Revolut «

Come ricaricare Revolut

Attualmente è possibile ricaricare il credito di Revolut con un bonifico da un altro conto corrente bancario, dato che Revolut dispone di un proprio IBAN, da un altro conto Revolut, oppure con un pagamento a mezzo di altra carta di credito o prepagata, con un costo pari a zero sulla commissione di tutti i metodi elencati (eccetto la commissione di bonifico se questa è prevista dall’istituto bancario emittente). L’IBAN è inglese, ma occorre precisare che deve essere eseguito un bonifico SEPA e non un bonifico estero. Se il cliente vuole caricare il nuovo conto Revolut utilizzando carte di credito o di debito, è necessario che la carta utilizzata per il pagamento sia abilitata ai pagamenti online, presenti un numero PAN di 16 cifre e utilizzi il sistema di sicurezza 3D Secure.

Funzioni e App

Un account Revolut Standard pienamente attivo permette di eseguire bonifici gratuiti, prelievi ATM gratuiti e pagamenti con carta prepagata virtuale e fisica ad emissione gratuita, senza dover sostenere alcun canone mensile o annuale.

La condivisione e lo scambio di denaro tra utenti rientrano nell’offerta Revolut. Questa “carta tuttofare” riesce a inoltrare pagamenti agli altri utenti Revolut, ma anche a chi non è iscritto attraverso un link condivisibile. L’app ufficiale, vero cuore del sistema Revolut – a differenza della semplice prepagata – permette di tenere sotto controllo tutte le vostre azioni attraverso la sezione Statistiche. Nella sezione Conti è possibile aggiungere fondi, convertire valute, tenere d’occhio i tassi e avere un estratto conto dettagliato. La sezione dedicata ai Pagamenti permette di inviare o richiedere denaro a un contatto Revolut, eseguire bonifici, creare link di pagamento (una funzione nata con PayPal n.d.r.) o individuare nelle vicinanze un nuovo utente Revolut con la funzione Near Me per una rapida condivisione economica.

Infine, con la Dashboard abbiamo una panoramica completa dei servizi Revolut. E sono davvero tantissimi. In cima alla lista delle sue funzioni troviamo le carte di Revolut, fisiche o virtuali, a cui seguono i Conti Correnti in ben 28 valute differenti. Con il servizio Vault è possibile creare dei “salvadanai” o delle sezioni di risparmio a cui destinare delle somme sporadicamente o con un attento programma di accantonamento con degli obiettivi ben precisi.

La caratteristica peculiare di Revolut resta la versatilità, che ne permette l’utilizzo in qualunque circostanza:

  • per le spese quotidiane
  • per viaggiare tranquilli senza brutte sorprese con le commissioni sui tassi di cambio, applicando quello più favorevole su oltre 150 valute differenti
  • per prelevare contanti all’estero senza pagare commissioni da qualsiasi sportello ATM fino a 200 euro al giorno
  • per prelevare un importo fino a 600 euro al giorno con una carta Premium o Metal con i costi aggiuntivi che vedremo più avanti

Altre funzioni interessanti si aggiungono all’offerta Revolut, come l’utilizzo delle carte virtuali usa e getta. Inoltre, è una delle prime carte prepagate a gestire le criptovalute, ben cinque per l’esattezza e una nuova funzione di trading. Le carte virtuali usa e getta nascono per la stessa esigenza cardine delle carte prepagate. Non vi sentite al sicuro? Volete preservare la vostra Carta di Credito ma avete bisogno di effettuare un acquisto online su un sito di cui non vi fidate? Bene, potendo generare fino a 3 carte reali e 5 carte viruali collegate a un account, si possono utilizzare delle carte usa e getta che si eliminano dopo un solo pagamento.

Per quanto riguarda le criptovalute, al momento è possibile gestirle solo con Revolut Premium, o invitando tre amici ad iscriversi a Revolut. Le criptovalute in cui si può investire sono le seguenti:

  • Bitcoin (BTC)
  • Bitcoin Cash (BCH)
  • Ethereum (ETH)
  • Litecoin (LTC)
  • Ripple (XRP)

Anche stavolta Revolut offre l’acquisto delle criptovalute senza commissioni e al tasso di cambio dell’exchange di Bitstamp, più una maggiorazione dell’1,5%, per tenere conto della volatilità. Le criptovalute acquistate potranno poi essere vendute o cambiate alla stregua delle altre valute considerate da Revolut. Potete acquistarle con qualsiasi valuta legale a vostra disposizione e riconvertirle quando volete. Per farlo dovete accedere alla sezione Exchange, che trovate passando da Accounts e Bank transfer. L’acquisto e la vendita di criptovalute funzionano allo stesso modo dell’acquisto e della vendita delle altre valute.

Precisiamo che Revolut è compatibile con entrambi i servizi Google Pay e Apple Pay.

Tuttavia, abbiamo riscontrato anche alcune limitazioni rilevanti nell’utilizzo di Revolut, a prescindere dal piano Standard gratuito o dagli altri due a pagamento. Nello specifico non siamo riusciti ad eseguire alcuni acquisti su exchange di criptovalute e la carta non è accettata per pagare pedaggi autostradali.

Trading azionario in tempo reale

A partire dal 19 settembre 2019, Revolut integra nell’app ufficiale il servizio di trading. La carta Revolut integra questo servizio in 26 mercati diversi, tra cui Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Spagna, Svezia e Regno Unito. Ulteriori mercati verranno integrati col tempo.

Il trading azionario offerto da Revolut opera su oltre 450 U.S. stock disponibili e ben 300 titoli azionari di aziende americane. Gli ordini sono istantanei e permettono agli utenti Revolut di investire in azioni, o frazioni di azioni, al valore di mercato corrente con quotazioni e dati di performance in tempo reale.

Gli utenti Standard potranno effettuare tre trade al mese senza commissioni, mentre gli utenti Premium ne potranno effettuare otto. Verrà addebitato 1 Euro per ogni trade aggiuntivo. Gli utenti Metal avranno invece a disposizione trade illimitati. A tutti gli utenti verrà addebitato un costo di custodia annuale dello 0,01% calcolato sul valore del portafoglio dell’utente.

Inoltre, occorre precisare che il trading azionario offerto da Revolut, permette il frazionamento delle azioni, con la possibilità di acquistare solo piccole porzioni di azioni. Uno strumento particolarmente utile quando si tratta di acquisti di titoli particolarmente onerosi relativamente ai piccoli investimenti.

Quindi riepilogando:

  • La funzione Trading di Revolut è disponibile per gli utenti Standard, Premium e Metal.
  • Gli utenti Standard potranno effettuare tre trade al mese senza commissioni.
  • Gli utenti Premium potranno effettuare otto trade al mese senza commissioni.
  • Gli utenti Metal potranno invece effettuare trade illimitati.
  • Tutti gli utenti possono scaricare il rendiconto mensile direttamente all’interno dell’app.

Tipi di carte

Revolut

Attualmente Revolut presenta tre tipologie di conto differenti:

Standard (0 €/mese)

Si tratta della versione gratuita di Revolut. Offre un conto corrente gratuito con IBAN, carta prepagata fisica e virtuale ad emissione gratuita (ricarica di attivazione minima di 10 euro), prelievi gratuiti ATM fino a 200 euro al mese, bonifici gratuiti e zero commissioni su tutte le operazioni all’estero.
(maggiori informazioni)

Premium (7,99 €/mese)

Ai servizi di Revolut Standard aggiunge prelievi gratuiti fino a 400 euro al mese, assicurazione medica sanitaria gratuita globale, assicurazione gratuita sui ritardi dei voli, carte usa e getta gratuite, bonifici TURBO, assistenza dedicata, assicurazione sullo smartphone scontata del 20% e accesso a 1.000 lounge aeroportuali.
(maggiori informazioni)

Metal (13,99 €/mese)

Si tratta della soluzione all-inclusive di Revolut. Oltre alle condizioni del conto Standard, è previsto un Metal Cashback dell’1% sui pagamenti eseguiti con la carta, assistenza dedicata fuori e dentro casa, operazioni FX illimitate, prelievi gratuiti presso ATM fino a 600 euro al mese, assicurazione medica sanitaria gratuita globale, assicurazione gratuita sui ritardi dei voli, carte usa e getta gratuite, bonifici TURBO, assistenza dedicata prioritaria, assicurazione sullo smartphone scontata del 20%, accesso a 1.000 lounge aeroportuali e consegna espressa e gratuita della carta verso 180 paesi e in 4 giorni lavorativi. Le carte sono disponibili in cinque colori esclusivi – Black, Gold, Rose Gold, Silver e Space Grey. 
(maggiori informazioni)

Revolut Business

È un Conto Business dedicato a professionisti ed aziende. Il conto corrente business opera in modo globale per semplificare i pagamenti internazionali, con carte business prepagate e un’API aperta.

È possibile inviare denaro all’istante e gratuitamente a qualsiasi altro conto Revolut, aziendale o privato e risparmiare sulle commissioni per il trasferimento, quando effettui pagamenti verso le aziende all’estero. I pagamenti vengono approvati dal proprio team aziendale, con operazioni a blocchi fino a 1.000 pagamenti con un solo clic, con la possibilità di calendarizzare anche le spese.

Quando l’azienda decide di rilasciare delle carte per il team, tutte le spese dei dipendenti, quindi, possono essere emesse e monitorate senza difficoltà direttamente dalla dashboard. Per rendere ancora più agevole l’integrazione del conto business di Revolut, è stato anche introdotto Revolut Connect, un sistema in grado di interconnettersi con i software più diffusi come XERO, Slack, Zapier e molti altri.

» Clicca qui per registrarti a Revolut Business

Inoltre, se preferite utilizzare il vostro software gestionale aziendale, avete a disposizione una Open API per poter integrare in modo trasparente il conto aziendale Revolut nel flusso di lavoro, automatizzando i pagamenti aziendali internazionali, inviare pagamenti a clienti o dipendenti e monitorare le transazioni in base alle tue esigenze aziendali.

Il costo del piano Business è completamente gratuito senza commissioni mensili.

Quindi riepilogando, Revolut Business offre gratuitamente:

  • Conti per conservare e cambiare denaro in 28 valute
  • Dettagli conto e pagamenti locali in GBP e EUR
  • IBAN internazionali
  • Carte virtuali e fisiche
  • Semplice integrazione con Xero, FreeAgent, Slack, ecc.
  • Bonifici gratuiti illimitati verso gli altri utenti Revolut

Quanto costa Revolut?

Revolut parte da una soluzione gratuita assolutamente sostenibile da chiunque, garantendo un conto corrente gratuito esente sia da canoni mensili e annuali, che da imposta di bollo. Dato che si tratta di un conto estero, potreste pagare l’IVAFE (imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero) di 34,20 euro, ma questa non è dovuta quando il valore medio di giacenza annuo non è superiore a 5.000 euro. I bonifici sono gratuiti, così come i prelievi ATM fino a 200 euro al giorno.

Le soluzioni a pagamento restano molto funzionali per chi sfrutta le “montagne russe” delle criptovalute o per chi viaggia molto, con un’attenzione particolare all’assistenza sanitaria. Questa viene pagata ed erogata esclusivamente quando ci si trova all’estero con un monitoraggio eseguito grazie alla geolocalizzazione e costa solo una sterlina al giorno. 

Revolut

Lo sconto del 20% sull’assicurazione dello smartphone si applica su una polizza che copre cadute, rotture, schermi incrinati, danni dovuti a liquidi e guasti fuori garanzia. Insomma, Revolut è la compagna perfetta del viaggiatore.

Chi dovrebbe utilizzarla

Nata proprio da un’esigenza del suo ideatore, Nikolay Storonsky, Revolut è la carta perfetta per il viaggiatore; l’attenzione dedicata a questa categoria rappresenta una vera innovazione per chi vuole viaggiare senza pensieri. La sua versatilità e il suo rapporto camaleontico con 150 valute estere la rendono uno strumento davvero unico, con dei piani a pagamento giustificati dai servizi offerti. Tuttavia, occorre limare ancora qualche difetto e qualche limite sui pagamenti, come quelli negati sui pedaggi autostradali (parlando comunque di viaggi, si tratta di un brutto scivolone n.d.r.). Se poi non amate viaggiare e volete ridurre le spese di gestione finanziaria al minimo, vi ricordiamo che Revolut Standard è completamente gratuito e adatto a tutti.

Se Revolut vi sembra la soluzione ideale per le vostre necessità, potete scaricare l’app direttamente da questa pagina.