Realtà virtuale

Vuzix iWear, visore di realtà virtuale per lo smartphone

Vuzix ha mostrato al CES 2015 di Las Vegas il nuovo iWear, un visore per la realtà virtuale che include un headset (cuffia e microfono), da usare con i videogiochi per smartphone e tablet in particolare. È compatibile con Android per ora, e in futuro anche con iPhone, Windows, Xbox One e PlayStation 4.

Vuzix iWear

Vuzix iWear

Lo schermo è da 720p, una definizione che risulta un po' fuorimoda, ma la breve distanza dagli occhi dovrebbe compensare il problema. Anche se a prima vista potrebbe sembra un'alternativa all'Oculus Rift l'effetto è quello di giocare con un televisore molto grande a poca distanza: il risultato non è niente male.

Di primo acchito risulta un po' pesante, ma d'altra parte oltre allo schermo include anche le cuffie e tutto sommato il risultato finale si può considerare accettabile. Il peso non è ulteriormente aggravato da una batteria integrata, perché per l'alimentazione dovrà sempre essere collegato il cavo USB. Una scelta interessante per l'ergonomia, ma chi vuole usarlo in mobilità potrebbe vederci un difetto – anche se magari non saranno molti a volerlo indossare in treno o in aereo.

Un prodotto interessante, con un effetto visivo interessante e un buon audio, ma il problema è probabilmente il prezzo: Vuzix ha indicato 500 dollari circa, probabilmente troppi per un dispositivo che migliora il gioco senza però portare cambiamenti radicali.