Auto

DS 9 E-Tense, svelati prezzi e allestimenti della nuova ammiraglia francese

La casa automobilistica DS continua ad arricchire la sua gamma con un nuovo modello: la DS 9 E-Tense. Come sappiamo, si tratta di un lussuoso marchio francese nato nel lontano 2014 come derivata dalla casa madre Citroen. Con la presentazione del nuovo modello elettrificato la società francese presenta la prima berlina prodotta da quando – divenuta ufficialmente un’entità autonoma – si è staccata dalla stessa casa madre.

Dunque, un brand premium nato con il difficile compito di differenziarsi dai competitors. La casa francese, non a caso, è stato uno dei pochi costruttori ad avere il coraggio di presentare – virtualmente – una vettura nuova nel bel mezzo della pandemia da Covid-19.

DS Automobiles: accelerare verso l’elettrificazione

La DS 9 viene presentata con una sola versione disponibile, la E-Tense appunto. Si tratta di un’auto esclusivamente ibrida plug-in che combina un motore turbo 1.6 benzina da 180 CV con un motore elettrico da 80 kW, decisamente potente e che da solo è in grado di erogare 110 CV e 320 Nm di coppia. Il risultato è davvero interessante, la vettura raggiunge quindi una potenza massima e combinata di 225 CV, con una velocità massima pari a 240 km/h.

La corsa all’elettrificazione ha spinto la casa francese a progettare un veicolo sostenibile con l’implementazione di tecnologie innovative. Secondo quanto dichiarato dalla società, difatti, il livello di emissioni della nuova E-Tense rimane tra i 31 e i 25 g/km su ciclo WLTP, per circa 1,5 litri ogni 100 km. Ciò, reso possibile grazie ai 50 km di autonomia in modalità solo elettrica.

Dimensioni da vera ammiraglia

La vettura, con una lunghezza di 4,93 metri e un passo di 2,9 metri va inevitabilmente a ottimizzare l’abitabilità interna donando maggiore comfort a tutti i passeggeri. Non a caso, l’auto dispone di 19 cm di lunghezza e 11 cm di passo in più rispetto alla nuova Peugeot 508, vettura  con cui condivide il pianale.

Lusso e design

Interni eleganti e ricercati tanto da creare un abitacolo che mette al centro il benessere dei passeggeri. La plancia è interamente rivestita in pelle Nappa. A questa si alterna l’Alcantara che riveste sia il tetto che le tendine parasole. Grande attenzione ai particolari tanto che anche le maniglie interne delle portiere sono in pelle.

All’interno non mancano le nuove tecnologie. A partire dall’impianto audio, viene difatti offerto un sistema Hi-Fi Focal Electra. Inoltre, segnaliamo la presenza di tutti gli ADAS più recenti, come assistente di corsia, Cruise Control Adattivo con frenata di emergenza automatica e riconoscimenti di segnali e pedoni. Esclusiva dunque la dotazione dei sistemi di sicurezza e intrattenimento, anche grazie al Night vision che intercetta pedoni o animali nella guida notturna, prima ancora dell’occhio umano.

Allestimenti e prezzi

Come già anticipato, la DS 9 E-Tense è disponibile con il motore ibrido plug-in da 225 CV e due ruote motrici. A questa motorizzazione – la casa automobilistica –  aggiungerà altre due versioni, rispettivamente, con un motore PHEV con potenza combinata di 250 CV e due ruote motrici e con maggiore autonomia in elettrico, ed una seconda con un motore PHEV con potenza combinata di 360 CV e 4 ruote motrici.

La casa automobilistica darà il via alla produzione della tanto attesa vettura da aprile 2021. Il listino riguardante l’unica motorizzazione disponibile di lancio, parte da 55.200 euro per l’allestimento Performance Line+ e 58.200 euro per l’allestimento Rivoli+.