Motorsport

Extreme E, a marzo il debutto del campionato dei fuoristrada elettrici

Sembra essere tutto pronto per la nuova avventura di Extreme E, inedito campionato di fuoristrada completamente elettrici. Una grande idea nata da Alejandro Agag, presidente e co-fondatore della Formula E. Formula E ed Extreme E sembrerebbero infatti voler condividere un unico obiettivo: contrastare e combattere i cambiamenti climatici mediante la mobilità elettrica. A tal fine, le due serie di competizione hanno annunciato di voler portare a termine questa nuova partnership: le due società rimarranno indipendenti, ma inevitabilmente la  collaborazione consentirà una partnership senza dubbio strategica.

La prima gara del Campionato del mondo di Formula E 2020/ 2021 si svolgerà nel mese di gennaio a Santiago. Con il via alla prima stagione di Extreme E il 20-21 marzo in Arabia Saudita. Tutte le gare si svolgeranno in determinate aree segnate drasticamente da inquinamento e  cambiamenti climatici.

L’obiettivo di Extreme E è proprio quello di lasciare un segno concreto ed evidente, intervenendo ad esempio sulla salvaguardia del territorio e dell’ambiente della Groenlandia o della riforestazione dell’Amazzonia. Inoltre, al fine di ridurre al minimo l’impatto locale, non sarà consentito l’accesso dal vivo per spettatori,  i fan potranno seguire il campionato direttamente tramite diretta TV.

Alejandro Agag ha a tal proposito affermato:

È sempre stata mia intenzione che Formula E ed Extreme E lavorassero a stretto contatto, diffondendo il messaggio di elettrificazione, ambiente e uguaglianza. Le due serie sono molto diverse ma hanno uno scopo comune mentre combattono insieme per contrastare il cambiamento climatico.

Jamie Reigle ha cosi replicato:

La Formula E e l’Extreme E si distinguono come sport fondati con uno scopo. Poiché entrambi corriamo per un futuro migliore, una partnership strategica con Extreme E è una progressione naturale per la Formula E. Stiamo unendo le forze nella nostra lotta contro il cambiamento climatico, mentre ciascuno continua sui nostri percorsi sportivi indipendenti e complementari.

Protagonista indiscusso del campionato sarà un SUV a trazione integrale con potenza di 400 kW ed in grado di fare lo 0-100 in 4,5 secondi. Un veicolo con un peso di 1650 kg e largo 2,3 metri.

Calendario prima stagione

Il calendario della prima stagione di Extreme E è composto da cinque località di gara, con cinque tipologie di terreno:

  • Marzo: Al Ula, Arabia Saudita
  • Maggio: Lac Rose, Senegal
  • Agosto: Kangerlussusaq, Groenlandia
  • Ottobre: Para, Brasile
  • Dicembre: Patagonia, Argentina