Auto

Ferrari 812 Versione Speciale è realtà: ecco come sarà l’ultimo V12

Nel giorno del 123esimo compleanno del leggendario Enzo Ferrari, la casa modenese ha deciso di rendergli omaggio mandando una mail ad alcuni selezionati clienti per informarli dell’arrivo di una vettura decisamente interessante; la versione alleggerita e potenziata della già formidabile 812 SuperFast.

É di tradizione Ferrari infatti produrre una versione estrema ma omologata per la circolazione stradale delle varianti v8 e v12 dei loro modelli; nel passato era avvenuto con la 360 Challenge Stradale, la 430 Scuderia, la 458 Speciale e la 488 Pista per quanto riguarda la gamma V8 invece con 599 GTO ed F12 TDF per quanto riguarda i v12.

In ognuno di questi casi la versione estremizzata poteva vantare circa 100kg di alleggerimento e tra 40 e 60 cv extra; questi numeri sono interessanti ma chi ha avuto il piacere di provarle entrambe ha riscontrato enormi differenze nel feeling di guida, infatti soprattutto sulle versioni v12, il comfort e la lussuosità vengono a meno per poter accontentare i clienti che cercano emozioni intense e non filtrate.

La caratteristica di queste versioni è quella di essere, nella maggior parte dei casi, prodotte in serie limitata andando ad aggiungere un’importanza collezionistica ai pezzi; Ferrari ha infatti scelto un ristretto numero di clienti per questo annuncio e chiunque si è ritrovato questa mail nella casella di posta ci penserà due volte prima di declinare la proposta anche se non realmente interessati, infatti è risaputo che grazie all’elevata richiesta da parte di chi non ha potuto essere scelto dalla casa madre, queste vetture possano raddoppiare di valore sul mercato dell’usato anche a pochissimo tempo dalla data di presentazione. 

Il nome scelto, si presume dal video, potrebbe essere 812 Versione Speciale e si aspettano circa 850-900 cv. Stando a quanto riportato potrebbe essere l’ultima Ferrari V12 senza elettrificazione, una notizia più che consolidata dal momento che Ferrari è al lavoro su vetture ibride e su varianti completamente elettrificate ormai da diverso tempo. Non vediamo l’ora di poterla ammirare dal vivo, l’attesa non dovrebbe protrarsi oltre il 2021 e siamo certi che sarà mozzafiato, del resto c’è la mano di Manzoni.