Auto

Ford Pass: da oggi potrai geolocalizzare la tua auto rubata, e non solo

Grazie a Ford Pass da oggi dovrete fare molta più attenzione alle notifiche di geolocalizzazione che compariranno sul vostro smartphone: oltre che avvisarvi quando il cane sarà scappato dal vostro giardino o vostro figlio avrà saltato la scuola, potrebbe farvi scoprire che la vostra Mustang Mach-E non è più in garage.

Se siete a conoscenza delle statistiche sulle auto rubate nel decennio 2009-2019 (parliamo di circa 500.000 veicoli rubati l’anno in tutta Europa), di sicuro apprezzerete questa nuova dotazione che Ford ha applicato in primis alla sua Mustang Mach-E, per ora opzionale soltanto in Inghilterra e Irlanda, ma che presto verrà ampliata a tutta la gamma Ford e a tutto il continente europeo.

Ford Mustang Mach- E

Il servizio di assistenza connessa (così definito dalla famosa casa automobilistica) permetterà tramite l’app “Ford Pass” di segnalare al proprietario dell’autovettura qualora si verifichi un tentativo di furto. E’ interessante far notare che i termini “tentativo di furto” non sono impiegati a cuor leggero: tramite i sensori della vettura ed al sistema SecurAlert (componente fondamentale per il prossimo futuro dell’app in questione che vede già in cantiere numerose implementazioni, tutte nell’ottica della connessione remota) il veicolo sarà in grado di riconosce non solo una posizione non congrua del mezzo, ma anche quando alcuni parametri interni del veicolo non risultano “coerenti”, situazioni in cui si può facilmente prevedere una manomissione della centralina nel tentativo di effettuare un reset.

In questo caso, l’app Ford Pass segnalerà al proprietario l’accaduto, guidandolo attraverso una routine predefinita per la segnalazione all’autorità competente più vicina, contattando successivamente un Call Center Ford con disponibilità 24 su 24 che effettuerà una segnalazione sul circuito ufficiale Ford.

I tecnici autorizzati Ford, una volta aperta la segnalazione, avranno a disposizione una serie di funzioni attivabili o disattivabili da remoto che permetteranno alle autorità una più facile localizzazione e (speriamo bene) recupero del mezzo.