Tom's Hardware Italia
Auto

Human Horizons: presentata la HiPhi 1

Human Horizons annuncia HiPhi1, il primo SUV elettrico della startup cinese che punta a conquistare il mercato con un approccio diverso al rapporto tra vettura e passeggeri.

Human Horizons, una startup cinese lanciata nel 2018, ha presentato ufficialmente il primo prodotto del suo brand premium “HiPhi”, la HiPhi 1.

HiPhi 1 è un SUV completamente elettrico che cerca di separarsi dalla concorrenza introducendo il concetto di “Human Oriented Architecture”. HOA è un sistema che utilizza machine learning per operare diverse scelte al posto dell’utente, lasciando al conducente e ai passeggeri il compito di “godersi il viaggio”.

L’azienda ha comunicato che HOA si baserà su un modulo di elaborazione proprietario che sfrutta 6 MPU (micro processing unit), interconnessi per mezzo del protocollo ethernet, più veloce e reattivo del tradizionale bus CAN. HiPhi 1 invierà la grande quantità di dati raccolti per mezzo dei sensori installati all’interno e all’esterno del veicolo ad un sistema di “cloud processing”, che a sua volta restituirà le istruzioni da inviare al modulo di gestione, chiudendo il ciclo di elaborazione.

Osservando le foto della presentazione si nota un particolare: la vettura, prima di essere un SUV, ha una forma che ricorda una coupè. Una scelta stilistica interessante, quella di HiPhi, che isola la “1” dalle attuali concorrenti sul mercato.

Le linee, soprattutto quelle dei gruppi ottici anteriori e posteriori, sono state disegnate con una chiara ispirazione a concept già esistenti, come la “FT91″ della startup statunitense Faraday Future. Allo stesso modo, parlando sempre di aziende americane, HiPhi 1 utilizza le cosiddette “gullwing doors”, una caratteristica che fino ad ora è stata il simbolo di Tesla Model X.

la "FT91"

Human Horizons, nel comunicato stampa rilasciato in contemporanea alla presentazione, parla anche del powertrain. HiPhi 1 utilizzerà due motori elettrici, nonostante non sia ad ora chiara la loro disposizione e la potenza effettiva. La vetture cinese, a detta della startup, completa lo 0-100 Km/h in 3.9 secondi.

Per quanto concerne l’autonomia, HH dichiara che la HiPhi 1 farà uso di una modulo batterie da 96 kWh per una percorrenza di circa 650 Km. Nonostante il ciclo NEDC sia stato sostituito dal ciclo WLTP, più realistico e accurato nel rilevare i consumi, l’azienda cinese, alla stregua delle sue concorrenti cinesi, ha deciso di utilizzare il primo standard. Per questo motivo, l’autonomia reale potrebbe essere minore, ma per verificare questa affermazione dovremo aspettare il 2021, quando Human Horizons inizierà a produrre la HiPhi 1.