Tom's Hardware Italia
Trasporti

Hyundai al CES 2019 con un veicolo dotato di “zampe” in stile Star Wars

All'apertura ufficiale del CES la casa automobilistica coreana Hyundai ha mostrato Elevate, un veicolo dotato di quattro "zampe" robotiche, pensato per spostarsi efficacemente su terreni fortemente accidentati e intervenire in caso di disastri ed emergenze.

Si chiama Elevate, è sviluppato da Hyundai e, più che ai famosi “camminatori imperiali” AT-AT somiglia per dimensioni e aspetto ai meno noti AT-TE della Repubblica. Presentato al CES 2019 di Las Vegas, si tratta infatti di un veicolo elettrico dotato però di quattro “zampe” robotiche. L’idea ovviamente non è quella di rivoluzionare il settore del trasporto privato ma di proporre una soluzione efficiente che consenta il rapido intervento in caso di disastri, ad esempio terremoti o altri cataclismi.

Elevate infatti proprio grazie alla robotica è in grado di avanzare su qualsiasi terreno, meglio anche di una jeep o di un mezzo cingolato. Gli pneumatici sono comunque presenti ed il veicolo è in grado di ritrarre le zampe robotiche per viaggiare come una comune automobile.

Le capacità del veicolo sono straordinarie. Come spiegato nel comunicato ufficiale infatti Elevate può imitare le andature sia dei mammiferi che dei rettili grazie alle articolazioni dotate di 6 gradi di libertà e può arrampicarsi dappertutto, superando anche muri di 1,5 metri di altezza, mantenendo al contempo i passeggeri in posizione confortevole.

Secondo Hyundai le possibilità sono illimitate. Elevate ad esempio potrebbe garantire mobilità assoluta agli invalidi, portandoli sin dinanzi alla propria porta di casa e consentendo di entrare nel veicolo senza scendere dalla propria sedia a rotelle. Ma il veicolo sarebbe anche facilmente in grado di avanzare lungo un percorso improvvisamente bloccato dalla neve o utilizzato addirittura per l’esplorazione di altri pianeti.

Hyundai al momento non ha parlato però di un’effettiva produzione di Elevate, né ha indicato finestre temporali specifiche per la sua disponibilità. Non è chiaro dunque se si tratti soltanto di un interessante concept o di un potenziale prodotto, tuttavia l’azienda automobilistica coreana ha mostrato di sapere il fatto suo in quanto a innovazione, attirando l’attenzione su di sé e le sue capacità progettuali.