Trasporti

Hyundai, camion XCIENT Fuel Cell presto in Californi

La casa costruttrice Hyundai, sembra essere sempre più coinvolta nello sviluppo del Fuel Cell tanto che è pronta a portare a temine un progetto molto ambizioso che va ad interessare il settore dei trasporti pesanti. Infatti, dopo il debutto del camion XCIENT Fuel Cell – disponibile anche in Europa – l’azienda coreana ha intenzione di rendere disponibile il veicolo anche negli Stati Uniti. Per tale motivo, sono svelati i prossimi passi che dovrà affrontare la casa costruttrice Hyundai per introdurre il camion a idrogeno anche in California. Questi mezzi pesanti, sembrano essere molto affidabili poiché, nel Vecchio Continente, hanno già effettato tragitti per oltre un milione di chilometri.

Per quanto riguarda il modello che sarà distribuito negli Stati Uniti, il veicolo sarà in grado di garantire un’autonomia maggiore rispetto a quello disponibile in Europa, ossia di 500 miglia (pari quindi a circa 800 km). Questo incremento di autonomia sarà possibile grazie all’ausilio di serbatoi di idrogeno di maggiore capacità. Il costruttore coreano, sarà in grado di lanciare i camion XCIENT Fuel Cell, negli USA, grazie ad alcuni progetti finanziati con i fondi pubblici. Inoltre, Hyundai è in fase di collaborazione con alcune aziende pubbliche in modo tale da poter rendere disponibili 30 camion di Classe 8 a partire dalla metà del 2023.

Nello specifico, sono state ottenute sovvenzioni pari a 22 milioni di dollari da parte della California Air Resources Board e dalla California Energy Commission e 7 milioni di dollari dalla Alameda County Transportation Commission e dalla Bay Area Air Quality Management District. Questi fondi, saranno necessari per portare a termine il progetto della casa Hyundai, denominato NorCAL ZERO. I veicoli, saranno gestiti dal fornire Glovis America e, inoltre, è prevista la realizzazione di una stazione di rifornimento di idrogeno, appunto in California. Per un altro progetto, invece, sono stati ottenuti 500 mila dollari che serviranno per testare due modelli di camion Fuel Cell, sempre negli Stati Uniti, destinati ad operazioni su lunga distanza. Dunque, la casa Hyundai, prevede di collaborare anche con First Element Fuel, in modo tale da poter sfruttare le stazioni di rifornimento di idrogeno.