Auto

Lamborghini Huracan, ora un missile da 2.000 CV e 500 km/h

Il costruttore di supercar di Sant’Agata bolognese ha svelato nel corso del ciclo di vita di Huracan diverse declinazioni come l’ultimissima STO, destinata a chi ricerca le massime prestazioni ed emozioni. Caratterizzata di una potenza di 640 cavalli, è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 3 secondi netti; un valore decisamente contenuto ma non sufficiente per le hypercar di più alta gamma. Chi desidera quindi “umiliare” le varie Bugatti Chiron e Koenigsegg Regera ha necessariamente bisogno di qualcosa di ancora più potente.

A questo proposito viene in soccorso il tuner inglese 7X Design Rayo che ha presentato una versione di Huracan decisamente “pepata” da quasi 2.000 cavalli e capace di raggiungere i 500 km/h. Come? Semplice, modificando qualsiasi aspetto della supercar italiana: dall’aerodinamica al motore. La cura è quindi partita dall’esterno dove i progettisti hanno installato una serie di nuovi pannelli in fibra di carbonio per ridurre il coefficiente Cx da 0,39 a 0,279. Il frontale è stato rivisto, il posteriore ampliato e impreziosito di una serie di appendici simili a quelle di Ferrari 599XX Evo.

Stando a quanto riportato dallo youtuber TheTFJJ, l’unico elemento invariato sarebbe l’abitacolo che rimane quindi come inizialmente progettato da mamma Lamborghini. Sotto al cofano pulsa il classico V10 Lamborghini da 5.2 litri, abbinato però a due turbine e una serie di migliorie quasi infinita. Le modifiche sono state svolte Undergroung Racing, un’azienda americana specializzata nell’elaborazione dei V10 e V12 Lamborghini.

Nel video si può gustare un assaggio della melodia del motore ma non è stata ancora mostrata l’auto in campo e sotto torchio; considerate le specifiche sicuramente non sarà facile trovare un terreno adeguato. Per gli amanti dei numeri, questa speciale Huracan è in grado di coprire il quarto di miglio in meno di 9 secondi e potrebbe pertanto battere anche gli 8,58 secondi di Rimac Nevera, l’auto più veloce in produzione.