Tom's Hardware Italia
Auto

L’elettrica XC40 di Volvo avrà il sistema Android Automotive

Volvo conferma che la versione elettrica dell'XC40, il SUV che apre le danze verso la mobilità elettrica di Volvo, avrà il sistema Android Automotive.

Tra circa una settimana Volvo rivelerà finalmente la sua prima auto completamente elettrica: si tratta di una variante della già esistente XC40, l’iconico SUV dell’azienda. Proprio un paio di giorni fa però è stato rivelato che il sistema di infotainment che l’auto avrà a disposizione sarà il tanto acclamato Android Automotive, il sistema di Google dedicato alle automobili.

In soldoni, tutto questo darà accesso alla XC40 EV a strumenti come Google Assistant e Google Maps (senza dover ricorrere ad Android Auto, e quindi ad uno smartphone). Aperto l’accesso anche al Play Store, funzionalità che permetterà di poter installare determinate applicazioni sull’auto (previa autorizzazione da parte di Google per i sistemi automotive). Sebbene la notizia arrivi come un fulmine a ciel sereno, c’è da dire che questa partnership era già nell’aria: nel 2018 infatti, Google mostrò il suo sistema Android Automotive esattamente su una XC40 (ma in quel caso si trattava di una versione con motore classico).

Insomma, grazie proprio ad Android Automotive ora la XC40 EV potrà accedere a funzioni quali la gestione del clima o di altre impostazioni, direttamente con la voce (tramite Google Assistant). Non mancheranno infine aggiornamenti OTA (per sistemare i vari bug che verranno nei prossimi mesi, oltre che per aggiungere nuove funzionalità). Il tutto, ovviamente, sarà compatibile con Apple CarPlay, permettendo quindi di accedere al sistema grazie al collegamento con il proprio iPhone.