Auto

Nuova Audi R8 V10: 570 CV e trazione posteriore

Audi R8 RWS è stata la prima supercar dei quattro anelli a portare in dote la trazione posteriore; ha debuttato sul mercato nel 2018, in soli 999 esemplari destinati al pubblico, e successivamente ha conquistato la denominazione di RWD (Rear Wheel Drive), divenendo un modello permanente in gamma col DNA di una vera sportiva.

Il listino ora si aggiorna e il modello RWD guadagna 30 CV di potenza e 10 Nm di coppia, arrivando a sprigionare dal V10 5.2 FSI, a collocazione centrale, un totale di 570 CV totali e 550 Nm di coppia. La nuova R8 V10 Performance RWD brucia lo 0 a 100 in 3,7 km/h raggiungendo una velocità massima di 329 km/h, mentre la variante Spyder permette di raggiungere i 100 km/h, partendo da fermo, in 3,8 secondi per poi sfrecciare ad una massima velocità di 327 km/h. Il motore V10 è abbinato ad un cambio a doppia frizione S Tronic a 7 rapporti, con differenziale meccanico autobloccante. Mentre il perso della Coupé si ferma a 1.590 kg, quello della Spyder aggiunge circa 100 kg.

Per enfatizzare il suo DNA corsaiolo, la R8 V10 Performance RWD beneficia di una scocca in alluminio con materiale plastico rinforzato dalla fibra di carbonio, di una serie di appendici aerodinamiche e di sospensioni a doppio braccio triangolare direttamente ereditate dal mondo pistaiolo. La distribuzione dei pesi è ripartita 40:60 tra assale anteriore e posteriore: un risultato notevole per una vettura di questo tipo e con queste dimensioni.

All’interno dell’abitacolo, invece, spiccano i sedili sportivi rivestiti in un mix di Alcantara e pelle, volante multifunzione plus, Audi virtual cockpit da 12,3 pollici e il nuovo badge RWD. Disponibile, per i più corsaioli, anche sedili a guscio RS e un voltante ancora più estremo. La nuova Audi R8 V10 Performance RWD è disponibile in dieci colorazioni, nelle configurazioni Coupé e Spyder, e sarà disponibile a partire dal terzo trimestre del 2022. Al momento non sono stati dichiarati i prezzi ufficiali per l’Italia, ma in Germania si parte da 149mila euro per la Coupé e 162mila euro per la Spyder. Non è da escludere, considerati i piani di Audi futuri, che questa R8 V10 sia l’ultimo modello endotermico prima dell’arrivo delle varianti elettrificate.