Auto

Rolls-Royce Boat Tail: avete mai visto una cabriolet da 20milioni di euro?

Il modello più costoso che il marchio britannico abbia mai prodotto prende il nome di Boat Tail. Utilizzato per l’ultima volta su una serie di Rolls-Royce coachbuilt negli anni ’20 e ’30, si riferisce a un’estremità posteriore distintiva che riprende le linee dello scafo di uno yacht di classe J.

Boat Tail rappresenta un’audace e imponente Gran Turismo a due porte e quattro posti, da quasi 6 metri di lunghezza, caratterizzata di un tetto “a baldacchino” rimovibile. I primi tre esemplari, realizzati con la formula “tailor made” (ndr su misura), sono stati costruiti interamente a mano coinvolgendo costantemente i futuri proprietari durante l’intero processo di progettazione.

Il capo di designer di Rolls-Royce, Alex Innes, ha definito la Boat Tail come una collaborazione unica tra Rolls-Royce e i suoi clienti. Stando a quanto riportato dal CEO Torsten Müller-Ötvös, la divisione Coachbuild tornerà in completo rispolvero e resterà parte fondamentale del piano aziendale.

Simile a Sweptail, un coupé presentato nel 2017, Boat Tail utilizza la nuova piattaforma Architecture of Luxury di Rolls-Royce e il motore V12 twin-turbo da 6,75 litri da 563 CV della Phantom. Proprio da quest’ultima eredita una serie contenuta di elementi, mentre la maggior parte è ideato su misura inclusi i pannelli della carrozzeria, le luci anteriori e posteriori. In totale, l’auto presenta 1813 parti completamente nuove e progettate da zero.

L’auto qui raffigurata è stata creata per un cliente che possiede anche una Boat Tail del 1932; tra le chicche più esclusive troviamo a bordo due frigoriferi dedicati allo stivaggio dello champagne Armand de Brignac preferito dal cliente. Presente inoltre un set di posate e stoviglie realizzate su commissione e una coppia di sgabelli in fibra di carbonio creati in collaborazione con l’azienda italiana Promemoria, per rilassarsi all’ombra dell’ombrellone integrato. Nella parte anteriore dell’abitacolo campeggia un cruscotto minimalista progettato su misura per soddisfare i gusti del cliente, con un uso ridotto di tutta la più recente e moderna tecnologia.

Ciascuna delle tre vetture Boat Tail è stata sottoposta a test di omologazione completi, inclusa la corsa ad alta velocità nel circuito al Millbrook Proving Ground, al fine di garantire un elevato standard di sicurezza. Rolls-Royce non ha ufficializzato il prezzo della Boat Tail, ma alcune fonti suggeriscono che il prezzo sia nell’ordine dei 20 milioni di euro, circa il doppio del coupé Sweptail. Se il prezzo fosse confermato, Rolls-Royce supererebbe di gran lunga il valore della Bugatti “La Voiture Noire” basata sulla più famosa Chiron.