Trasporti

Scania supera brillantmente il crash test di un camion elettrico

Il rinomato costruttore di mezzi pesanti svedese Scania si sta impegnando concretamente per accelerare la transizione da combustibili fossili a EV, proprio come i rivali Volvo, con la sua gamma completa, e Tesla con il Semi. Il costruttore svedese ha rilasciato recentemente un video riguardante un crash test di un suo camion elettrico colpito lateralmente a 90 gradi da una Volkswagen Golf.

Pacco batteria indenne

Sia la compatta tedesca sia il camion si sono comportati in maniera egregia, soprattutto il pacco batterie di quest’ultimo, punto chiave del crash test, che è rimasto praticamente intatto. I test svolti da Scania sono stati fondamentali per poter valutare attentamente la sicurezza dei camion in situazioni spiacevoli, in quanto le batterie saranno poste sul lato della motrice, dietro la cabina.

La dissipazione dell’urto è importante

La dissipazione dell’energia è fondamentale per superare questo crash test; infatti le batterie per poter essere considerate sicure, hanno bisogno di un involucro capace di distribuire l’energia creata nell’urto su tutta la superficie esterna mantenendo intatte le celle per evitare spiacevoli conseguenze. Per questo motivo Scania sta rivestendo le celle stesse con dei pannelli plastici in grado di garantirne la maggiore distribuzione degli urti possibile.

Jakob Leygraf, ingegnere responsabile del dipartimento di ricerca e sviluppo della casa svedese, spiega come questo test sia stato fondamentale per valutare la correttezza dei calcoli effettuati in precedenza. Il comportamento del veicolo è stato, infatti, esattamente come si aspettavano gli ingegneri e questo aspetto permetterà alla casa svedese di procedere con lo sviluppo dei loro progetti.

La missione di Scania è già nota da tempo grazie alla messa in vendita dei propri camion elettrici Serie L e Serie P, eppure la recente notizia di un ampliamento delle strutture di ricerca e sviluppo del campo batterie e dell’accordo con Northvolt fanno sperare in una trasformazione dell’intera gamma in EV in meno tempo del previsto.

Il trasporto su ruota sarà totalmente elettrico nel futuro, è solo questione di tempo.