Cinema e Serie TV

Amazon Prime Video, come funziona e come vederlo

C’è qualcuno che non conosce o non sa come funziona Amazon Prime Video? Da poco più di dieci anni il settore della distribuzione video in streaming on demand ha conosciuto un’incredibile espansione, che lo colloca direttamente come uno dei mercati più in rapida ascesa della storia dell’intrattenimento. Un intrattenimento che, da allora, è cambiato per sempre nella forma, qualità e varietà, grazie all’incredibile offerta data agli utenti. Amazon, l’azienda di Jeff Bezos, non è rimasta a guardare come semplice spettatore di questa rivoluzione, e il suo servizio Amazon Prime Video oggi è uno dei più seguiti e amati, grazie all’incredibile bacino di oltre cento milioni di utenti derivanti dagli abbonamenti Amazon Prime. Ma come ha fatto il gigante dell’e-commerce a sfondare nel mercato delle serie televisive? E soprattutto, come funziona e cosa offre oggi Amazon Prime Video?

Cos’è Amazon Prime Video

Non solo libri. Amazon, una delle aziende simbolo dell’economia dot-com, ha saputo come evolversi, da semplice rivenditore di libri a gigante incontrastato del commercio elettronico, e non poteva mancare l’appuntamento con l’ennesima rivoluzione: lo streaming dei contenuti video on demand.

Amazon getta le basi del suo servizio video on demand ben 13 anni fa, con il debutto di Amazon Unbox, cambiando nome diverse volte in Amazon Instant Video, poi in Amazon Video e infine nel 2018 in Prime Video offrendo un catalogo di primo ordine con produzioni cult della storia del cinema e con produzioni originali nate dalla divisione Amazon Studios, disponibili in oltre 200 paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, India e i principali Paesi dell’Unione Europea tra cui Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna.

Ciò che rende altamente competitivo il servizio di Amazon Prime Video con gli altri competitor è un altissimo bacino di utenti già abbonati con Amazon Prime. Infatti, Amazon Prime Video è incluso con l’abbonamento ad Amazon Prime.

Per chi non ne fosse già a conoscenza, Amazon Prime è il famoso servizio offerto da Amazon, che permette la spedizione gratuita su oltre 2 milioni di prodotti (esattamente, la spedizione è gratuita anche con prodotti dal prezzo irrisorio di pochissimi euro, purché contrassegnati dalla dicitura “spedito da Amazon”). Inoltre, il servizio Amazon Prime mette a disposizione uno spazio di archiviazione illimitato per le foto in cloud, Prime Music con una libreria di milioni di brani musicali gratuiti, Prime Reading offrendo una serie di ebook gratuiti con una scelta a rotazione, Prime Now con consegne garantite entro due ore (in Italia solo nella città di Milano), Twitch Prime con una serie di vantaggi per i gamer (personaggi, veicoli, skin e potenziamenti per i videogiochi più popolari su Twitch e in più altre sorprese come giochi indie completi e ricompense esclusive) e, infine, l’accesso a Prime Video.

Prime Video offre un catalogo particolarmente diversificato tra Serie TV, Film, Documentari e Contenuti per bambini. Il servizio è disponibile per un incredibile numero di piattaforme come PC, Smart TV, smartphone Android, iPhone e console, permettendo una riproduzione dei contenuti video praticamente in qualunque momento e in qualunque luogo, senza limiti di tempo e senza pubblicità. La qualità video è disponibile in diverse risoluzioni, che raggiungono gli ultimi standard in 4K e supporto HDR10 (in relazione al flusso dati gestito dalla connessione disponibile). Vediamo più nel dettaglio come funziona il servizio.

Come funziona Amazon Prime Video

Amazon Prime Video è incluso nell’abbonamento Amazon Prime e non è possibile dividerlo da esso. Quindi per sottoscrivere Prime Video occorre abbonarsi ad Amazon Prime con tutti i servizi elencati poco sopra con una durata annuale (se siete interessati potete iscrivervi da questa pagina). Una volta sottoscritto l’abbonamento, con le medesime credenziali di Amazon potrete accedere al sito primevideo.com. Il servizio è disponibile su tre dispositivi contemporaneamente, ma se siete avvezzi alla “condivisione dell’account” come accade già con altri servizi analoghi, vi ricordiamo che il vostro account Prime Video è il medesimo del servizio Amazon Prime con le conseguenti possibilità di acquisto sul portale di e-commerce. Tenetelo bene a mente per evitare utilizzi impropri o acquisti indesiderati da parte di altri utilizzatori.

Prime Video richiede una connessione internet con un flusso dati pari a 900 Kbits/sec per una risoluzione di tipo SD, mentre occorre una connessione di almeno 3.5 Mbits/sec per i contenuti in alta definizione HD, e infine per accedere ai contenuti in 4K UHD occorre una connessione di almeno 15 Mbits/sec.

» Clicca qui per iscriverti «

Come e dove vedere Amazon Prime Video

Il servizio di Amazon Prime Video offre la possibilità di essere fruibile praticamente su qualsiasi piattaforma o schermo disponibile. Infatti, il colosso del commercio elettronico ha fatto davvero le cose in grande per rendere disponibile il servizio tramite un’app dedicata presente in molteplici store e sistemi operativi. Ecco come vedere Prime Video.

Fire TV Stick

Amazon Fire TV Stick
Un dispositivo multimediale dalle dimensioni davvero ridotte, simili a quelle di una comune penna USB (appena più grande) che trasforma qualunque TV dotata di ingresso HDMI in una Smart TV. È prodotto e distribuito da Amazon stesso e viene offerta a un prezzo di listino di appena 39 euro, ma si trova spesso in offerta a 29 o addirittura 19 euro. Se la vostra TV non ha funzioni smart, questa è la soluzione che fa per voi, introducendo oltre al Prime Video anche funzioni di navigazione sul web, musica, giochi e tutto ciò che generalmente offrono i dispositivi Android.

» Acquista Fire TV Stick su Amazon

Google Chromcast

Si tratta di un dispositivo di streaming video che permette di trasmettere contenuti video inoltrati dallo smartphone alla vostra TV. Sono compatibili applicazioni come YouTube, Netlifx e, ovviamente Prime Video, una possibilità abbastanza recente. Quindi se volete sfruttare la Google Chromecast con Prime Video seguite questi passaggi. Avviate l’app di Prime Video dal vostro smartphone, selezionate l’icona “trasmetti video” e infine selezionate il dispositivo Chromecast dall’elenco. Badate bene che Chromecast e smartphone devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi.

» Acquista Google Chromecast su Unieuro
» Acquista Google Chromecast 4K su Unieuro

Smart TV

Tutte le Smart Tv di ultima generazione prevedono una serie di funzioni smart, come la navigazione sul web e l’installazione di app dedicate per la fruizione di contenuti video. Il sistema MyTV legato alle TV Samsung, LG, Sony, Philips e Sharp, permette infatti di installare direttamente sulla vostra TV l’app ufficiale di Prime Video, che già dalla schermata home della vostra TV vi da un’anteprima dei titoli disponibili al momento senza dover necessariamente avviare l’app. Noi l’abbiamo testata sulla serie Samsung Serie 7 65” e il risultato è davvero impeccabile.

Smartphone Android e iPhone

L’app ufficiale di Prime Video è disponibile per Android e iOS, vi basterà scaricarla dal rispettivo store e usare le credenziali di accesso del vostro account Amazon.

Computer (PC, Mac, Linux)

Prime Video è praticamente accessibile da qualunque PC Windows, Linux o Mac, purché sia installato un browser con supporto HTML5, ovvero Microsoft Edge, Chrome (Windows e sistemi Linux), Safari Opera, Firefox Mozilla e molti altri.

PS4 e Xbox One

Allo stesso modo di come avviene nel mondo degli smartphone, le console di ultima generazione offrono un’app dedicata a Prime Video. Vi basterà andare sul PlayStation Store per scaricare la versione disponibile per PS4, oppure sul Microsoft Store per scaricare la versione dedicata a Xbox One. Inoltre, per quanto riguarda la console Microsoft, se in casa avete un dispositivo Amazon Echo, sappiate che potrete utilizzare l’assistente virtuale Alexa per gestire la vostra Xbox One con comandi vocali e quindi anche avviare Prime Video col solo uso della voce.

Catalogo Amazon Prime Video

Al momento del suo debutto nel 2016, col rinnovato nome di Amazon Prime Video, il servizio di video on demand non aveva nella sua scuderia tantissimi titoli, rifacendosi su alcuni grandi classici e, purtroppo, pochissimi film in lingua italiana. Ma col tempo l’offerta si è arricchita incredibilmente, e oltre a trovare gli intramontabili del cinema come i tre film de Il Padrino, la saga di Indiana Jones, Ritorno al Futuro, Pulp Fiction e moltissimi altri, Prime Video è riuscito ad annoverare anche alcuni dei più apprezzati contenuti originali e in esclusiva, anche grazie alla produzione di Amazon Original. Vediamone alcuni.

American Gods

American Gods è una serie televisiva statunitense ideata da Bryan Fuller e Michael Green, basata sull’omonimo romanzo scritto da Neil Gaiman. Le disavventure di Shadow Moon raccontano di un passato burrascoso in prigione a causa di una rapina, la perdita della moglie in un incidente d’auto e la misteriosa figura di Mr. Wednesday. L’enigmatica figura gli propone di diventare la sua guardia del corpo, ma Shadow capirà che la sua intera esistenza cambierà in relazione a delle nuove rivelazioni sul mondo.

The Boys

Vi siete mai chiesti se i supereroi sono tutti veramente così buoni come ci vengono presentati? Su The Boys, la serie televisiva statunitense ideata da Eric Kripke, basata sull’omonimo fumetto creato da Garth Ennis e Darick Robertson, vedrete che i cattivi della storia sono proprio delle persone che in apparenza sono al servizio dei cittadini con i loro superpoteri. Questi eroi sono vittime dei loro poteri, del loro successo e della loro fama, cadendo in balia di un lato oscuro e malvagio. Gli unici che possono fermare questi supereroi corrotti sembrano un gruppo di ex agenti della CIA… “I ragazzi”.

The Boys

Jack Ryan

Il prolifico Tom Clancy ci consegna il personaggio di Jack Ryan, che esce dalla carta stampata ed entra in questa serie televisiva creata da Carlton Cuse e Graham Roland. Jack Ryan è un’analista della CIA che si imbatte in una serie sospetta di trasferimenti bancari, la sua ricerca di risposte lo catapulta in un gioco di potere e di vite che metterà a repentaglio la sicurezza degli Stati Uniti.

Jean-Claude Van Johnson

È una serie televisiva statunitense del 2016 creata da Dave Callaham per Amazon Studios, che ci racconta la storia di Jean-Claude Van Damme come ex lottatore, poi attore e infine agente segreto sotto copertura… va bene, quest’ultima parte, come avrete capito, è frutto della fantasia degli autori.

The Grand Tour

The Grand Tour ha letteralmente traghettato il debutto di Amazon Prime Video. È un programma televisivo relativo ai motori presentato da Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May, celebri per la loro storia nel programma di Top Gear. Il programma ci porta in diverse location in tutto il mondo, tra cui Johannesburg, Los Angeles, Whitby e Dubai, alla scoperta del mondo dei motori.

Tom Clancy's Jack Ryan

The Looming Tower

Una docuserie che spiega come si è arrivati all’attacco delle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001. La serie traccia la crescente minaccia di Osama bin Laden e Al-Qaeda alla fine degli anni ’90 e come la rivalità tra l’FBI e la CIA, in quel periodo possa aver innescato l’epilogo che tutto il mondo conosce con la tragedia americana e la caccia al terrorismo che ha consumato il mondo.

The Man In The High Castle

Se nella Seconda Guerra Mondiale avessero vinto i nazisti? Un mondo distopico descritto da Philip K. Dick nel suo romanzo “La svastica sul sole” del 1962, è protagonista anche di questa serie molto apprezzata, che ha affascinato storici e appassionati di tutto il mondo.

The Tick

In un mondo in cui le persone con i superpoteri esistono, Arthur, che ha perso il padre per colpa del super-cattivo The Terror, è considerato dalla sorella Dot un cospirazionista perché convinto che non sia stato davvero ucciso da Superian, un supereroe alieno; grazie alla comparsa di The Tick però la vita del giovane cambierà radicalmente.

The Man in The High Castle

Quanto costa Amazon Prime Video?

Come vi abbiamo anticipato all’inizio di questo articolo, Prime Video è incluso nell’abbonamento di Amazon Prime ed è l’unico modo per averlo. La sottoscrizione dell’abbonamento ad Amazon Prime costa 36 euro l’anno, oppure 3,99 al mese, quindi se fate un rapido calcolo vedrete che con l’abbonamento annuale risparmierete circa 12 euro, mentre considerando il servizio di streaming on demand di Prime Video costa 3 euro al mese (fate un paragone con i servizi concorrenti n.d.r.) per avere disponibili tutti i contenuti della piattaforma fino alla risoluzione massima in 4K + HDR. Inoltre, non dimenticate che nell’abbonamento sono inclusi gli innumerevoli servizi di Amazon Prime. Al momento, si tratta di uno dei servizi più completi e dalla spesa più competitiva nel campo dello streaming video. È possibile sottoscrivere l’abbonamento di Amazon Prime sul sito ufficiale con carta di credito (anche ricaricabile), pagamento attraverso conto corrente oppure con i voucher acquistabili nelle grandi catene di distribuzione.

Se non siete ancora convinti della bontà del servizio Amazon e di Prime Video, potete usufruire di un periodo di prova. Si tratta dell’unico modo di avere Amazon Prime Video gratuito per un periodo limitato di 30 giorni. Durante il periodo di prova potrete anche godere delle spedizioni gratuite del servizio Amazon Prime e di tutti gli altri vantaggi, come Prime Music e Prime Reading. Provare non costa nulla…

Come disdire Prime Video

Se l’offerta di Prime Video non dovesse più incontrare i vostri gusti, è possibile disdirlo solo disattivando anche Amazon Prime. Quindi, oltre a non desiderare più l’intrattenimento di Prime Video, dovrete rinunciare anche alla spedizione gratuita e veloce su oltre un milione di prodotti. Se siete sicuri di voler rinunciare, vi spieghiamo passo passo la procedura da adottare.

  • Aprite la home page di Amazon.it e portatevi sul primo pulsante a destra della barra di ricerca “Account e Liste”;
  • Nella colonna a sinistra, scorrete fino in fondo dove troverete un link dedicato alla Gestione dell’Iscrizione, con scritto “Annulla iscrizione – Rinuncia ai benefici di Prime” per disdire il vostro abbonamento.

Chi dovrebbe abbonarsi al servizio

Amazon Prime Video dovrebbe essere provato da chiunque abbia già in uso il poliedrico servizio di Amazon Prime: lo avete praticamente a costo zero se siete già abbonati al Prime (in alternativa potete iscrivervi da questa pagina). Inoltre, non è da meno rispetto ai suoi competitor Netflix, Infinity e NowTV, considerando l’altissima scelta dei contenuti per tutta la famiglia, pregna di cult del cinema, documentari, prime visioni e moltissime serie televisive a marchio Amazon Original che non troverete altrove. Si tratta probabilmente anche del servizio più economico sul mercato, quindi se l’offerta del catalogo di Prime Video incontra i vostri gusti…non potrete più farne a meno.