Eventi

È morto il leggendario scrittore DC e Marvel Denny O’Neil

Dennis J. “Denny” O’Neil è venuto a mancare all’età di 81 anni. Lo ha confermato la sua famiglia la quale ha aggiunto che il leggendario scrittore di fumetti è morto a casa per cause naturali nella notte dell’11 giugno.

La carriera nella DC Comics

O’Neil era noto soprattutto per il suo lavoro su Batman, che includeva la scrittura di Batman, Detective Comics e Batman: Legends of the Dark Knight, nonché la stesura dei volumi di Batman per conto della DC Comics dal 1986 al 2000. Lui, il redattore Julius Schwartz e l’artista Neal Adams sono divenuti celebri per aver riportato il Cavaliere Oscuro alle sue radici più oscure dopo un periodo di transizione causato dal successo della serie TV degli anni ’60.

Durante il suo periodo di lavoro su Batman, ha creato e co-creato personaggi iconici come Ra’s al Ghul, Talia al Ghul, Leslie Thompkins, Azrael e Richard Dragon. L’artista è stato anche coinvolto nella rivitalizzazione di Joker e Due Facce come moderni cattivi DC, e ha supervisionato la morte di Jason Todd, il secondo Robin.

Denny O'Neil

Accanto ad Adams, O’Neil ha anche rinvigorito i personaggi di Freccia Verde e Lanterna Verde con storie dai temi fortemente socio-politici e mostrando i due personaggi come migliori amici uniti dagli stessi ideali. Realizzò anche la serie di fine anni ’80 su The Question dal taglio urbano, ma influenzata dal suo amore per le filosofie orientali, l’iconico scontro Superman contro Muhammad Ali, l’evento Armageddon 2001 e memorabili sequenze su Justice League.

La carriera nella Marvel Comics

O’Neil ha anche goduto di un fruttuoso periodo alla Marvel, scrivendo Amazing Spider-Man, Iron Man e Daredevil ed è stato coinvolto nella creazione di Madame Web, Hydro-Man, Obadiah Stane, Lady Deathstrike e i fumetti di Transformers per cui spicca la scelta del nome di Optimus Prime. In qualità di editor alla Marvel, è stato lui a ingaggiare l’allora nuovo arrivato Frank Miller per assumere il titolo di Daredevil.

Denny O'Neil

La carriera nella TV e alcune importanti onorificenze

Lo scrittore si è anche dedicato alla TV, scrivendo episodi di Logan Run, Superboy, Batman: The Animated Series e G.I. Joe: Un Vero Eroe Americano. Oltre a scrivere e curare serie fumettistiche, O’Neil ha insegnato alla School of Visual Arts di Manhattan, faceva parte del Consiglio di amministrazione della Hero Initiative e ha scritto la guida The DC Guide to Writing Comics.

Alla fine della sua carriera, O’Neil è stato riconosciuto universalmente per i suoi successi. La Biblioteca presidenziale di Jimmy Carter lo ha onorato nella sua opera “Fumetti e giustizia sociale” del dicembre 2018, e la città di Phoenix, in Arizona, ha proclamato il 25 maggio 2019 “Dennis O’Neil Day” in riconoscimento del suo impatto sia nell’industria dei fumetti sia nella società americana in generale.

Se voleste leggere l’opera con cui O’Neil ha riportato in auge Freccia Verde e Lanterna Verde, eccola a voi in vendita su Amazon!