Cinema e Serie TV

Hawkeye: tutto quello che dovete sapere sulla nuova serie Marvel

Dopo esser tornati in sala Eternals, nuovo capitolo del Marvel Cinematic Universe, e in attesa di vedere le nuove imprese del nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere con Spider-Man: No Way Home, è al piccolo schermo che dobbiamo volgere il nostro sguardo in cerca di nuove avventure ambientate nell’MCU. Dopo WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier e Loki, infatti, Disney+ dal 24 novembre rilancia la sua offerta seriale dedicata agli eroi della Casa delle Idee con Hawkeye, nuova produzione con protagonista l’infallibile arciere dei Vendicatori.

Hawkeye

Sembra incredibile, considerato come Clint Barton non sia divenuto uno dei personaggi maggiormente apprezzato dal pubblico. Mentre gran parte dei membri degli Eroi più Potenti della Terra ha avuto una propria vita indipendente all’interno del Marvel Cinematic Universe, Black Widow compresa, il buon Clint è sempre stato considerato come l’Avenger meno incisivo, nonostante abbia dimostrato di essere la persona giusta al momento giusto in diverse occasioni. Soprattutto, in un mondo popolato da dei e supersoldati, Hawkeye scende in campo armato di arco e frecce, armi apparentemente innocue ma che nelle sue mani diventano letali. Il vero potere di Clint Barton, se vogliamo esser precisi, è la sua profonda umanità, il suo essere legato a una visione sincera della vita e dei rapporti umani, che lo ha portato a crearsi una vita ‘normale’ lontano dalla sua identità di supereroe, come abbiamo scoperto in Avengers: Age of Ultron.

Cosa dobbiamo aspettarci dunque in Hawkeye?

Ho un arco delle frecce. Nulla di tutto questo ha senso.

Per prima cosa, dobbiamo ricordarci come gli eventi di Avengers: Endgame abbiamo profondamente colpito Clint. Dopo lo schiocco di Tanos visto nel finale di Avengers: Infinity War, Clint aveva perduto la sua famiglia, un dolore che aveva sconvolto profondamente il Vendicatore, che ha rinunciato al ruolo di Occhio di Falco per divenire Ronin, un letale giustiziere privo di remore morali, animato solo dal dolore e dalla voglia di punire in modo definitivo quanti più malvagi possibili.

fumetti di Hawkeye - Jeremy Renner

A dargli un’occasione di riscatto era stata Natasha Romanoff, che lo coinvolge nell’ardito piano dei Vendicatori per rimediare allo scellerato gesto di Tanos. Era giusto che fosse la Vedova Nera ad avvicinare nuovamente Clint, considerato che i due erano legati da una profonda amicizia, un rapporto che li ha portati a vivere situazioni pericolose assieme. Altro aspetto centrale per la comprensione della figura di Clint, che subisce quindi un altro estremo dolore quando, al termine di uno scontro con la sua amica, assiste al suo sacrificio su Vormir, per consentire ai Vendicatori di ottenere la Gemma dell’Anima. Un atto estremo, considerato che non essendo stata uccisa dallo schiocco di Tanos, Natasha non potrà esser riportata in vita dai Vendicatori.

Come sia andata a finire, lo abbiamo visto nel finale di Avengers: Endgame. Da questo capitolo si sono sviluppate direttamente altre produzioni del Marvel Cinematic Universe, da Spider-Man: Far from Home a WandaVision. Anche Hawkeye prende il via nei giorni seguenti al Blip, l’evento che ha riportato in vita tutti coloro che sono stati uccisi dallo schiocco del Titano Folle.

Per Clint questo significa riavere la sua famiglia, sperare in un nuovo inizio. In Hawkeye questo aspetto sarà centrale, e il desiderio di potere vivere serenamente la propria vita familiare per Clint è essenziale, ma questo  lo libererà dagli spettri del passato?  Più probabile che assisteremo a una sorta di sindrome del sopravvissuto, considerato come figure a lui vicine come Natasha Romanoff, Steve Rogers e Tony Stark siano un  doloroso ricordo, sacrificatisi per il mondo.

Due arcieri e una missione

Hawkeye vede al fianco di Clint Barton anche la giovane Kate Bishop (Hailee Steinfeld), adolescente che rimane coinvolta in una complessa macchinazione che riguarda la sua famiglia, ma che la porta a condividere con Barton un’avventura entusiasmante, avvicinandola a colui che la ha ispirata nel sviluppare la propria personalità, come ha ben descritto Renner durante un’intervista a Entertainment Weekly:

“Kate è una ragazza di ventidue anni, ed è una grande fan di Hawkeye. Ha un’incredibilmente fastidiosa e al contempo affascinante personalità, proprio perché ha questa passione per Occhio di Falco. Il loro rapporto cresce proprio partendo da questo aspetto, ma la difficoltà maggior per Clint è proprio Kate Bishop e la gigantesca quantità di problemi che porta nella sua vita”

Come abbiamo avuto modo di vedere negli scorsi mesi, i trailer e i teaser di Hawkeye ci hanno ricordato una delle più recenti run fumettistiche dedicate all’arciere Marvel, quella firmata da Matt Fraction e David Aya. Calata all’interno del Marvel Cinematic Universe, questa appassionante avventura fumettistica si basa proprio sulla dinamica tra Clint Barton e la giovane Kate Bishop.

fumetti di Hawkeye - Fraction e Aja

La serie Disney, in virtù di questa particolarità, si presenta come una storia dal tenore diverso rispetto alle precedenti produzioni seriali del Marvel Cinematic Universe, potendo concedersi una narrazione più scanzonata e libera, che non manca di omaggiare un certo cinema action classico, con una strizzatina d’occhio all’arte del compianto Donner. D’altronde, a GamesRadar  il creatore della serie, Rhys Thomas:

“Sono un grande fan dei film di Natale. È stato incredibile entrare in questo ricco universo, dove già tanto è stato stabilito, muovendosi in diverse direzioni. Ma tutti erano eccitati nel trovare una specifica identità per ogni serie. Sono sempre disposti a dar vita nuovi personaggi”

Con un personaggio come Hawkeye, questa possibilità consente di portare sul piccolo schermo alcuni dei volti più curiosi del Marvel Universe. Spulciando tra i nomi dei personaggi che affiancheranno Clint, troviamo facce conosciute come Jack Duquesne, Echo o il ritorno di Yelena Belova (Florence Pugh), che dopo gli eventi di Black Widow ha ereditato il titolo di Natasha Romanoff, con la convinzione che la morte della sorella sia dovuta a una persona: Clint Barton.

Hawkeye, le origini - Clint e Kate

Date queste premesse, Hawkeye promette di portare una ventata di novità nella serialità marveliana, e la presenza di un altro nome legato ai Giovani Vendicatori, onnipresenti nelle serie Marvel di Disney+, ci lascia ben sperare di assistere nuovamente a un passaggio delle consegne tra due generazioni di eroi.

L’offerta di Disney+

Disney Plus logo small
Disney Plus logo small
Disney+ mensile Disney+ annuale
8,99€/mese 89,99€/anno
VEDI OFFERTA VEDI OFFERTA