Gadget

Le Erbe curative di Resident Evil adesso sono realtà

Proprio in occasione del 25° anniversario di Resident Evil, o Biohazard in lingua originale, la Capcom ha realizzato un gadget per accontentare una delle richieste più particolari dei fan della saga i quali desideravano ardentemente mettere mano alle famose erbe erbe curative colorate.

Le iconiche erbe curative della saga di Resident Evil sono finalmente acquistabili

La serie videoludica porta sulle sue spalle numerosi capitoli, cambi di rotta e tantissimi personaggi diversi. Nonostante questo, alcune meccaniche dei giochi più old school sono rimaste nella memoria e nell’immaginario comune di tutti gli appassionati e non solo.

Resident Evil Erbe curative

Le erbe verdi e rosse create dagli esperimenti di Umbrella Corporation sono proprio tra gli elementi più iconici del franchising, non solo hanno segnato uno stile di gioco unico ma hanno anche influenzato numerose opere successive. Anche se deprivate del loro potere “sovrannaturale” tipico del gioco, la loro funzione nel mondo reale non cambia. Le erbe restano sempre un modo per rilassarsi e sfuggire dalle ferite che ci siamo procurati durante le nostre disavventure quotidiane.

Le erbe hanno assunto la forma di sali da bagno per colorare l’acqua della nostra vasca di rosso o verde o, perché no, mischiarle per ottenere il massimo della rigenerazione possibile dei nostri hp.

Resident Evil Erbe curative

Questa non è l’unico gadget per il 25° anniversario di Resident Evil, presto dovrebbero uscire nello store di Capcom anche altri prodotti a tema zombie, come la cancelleria dell’Umbrella Corporation e altre piccole chicche sfiziose a tema. Le erbe saranno vendute dal 13 Agosto a 550 yen ciascuna (circa 4,25 euro) nello store online ufficiale di Capcom insieme a penne a sfera, post-it e tutti gli gadget appartenenti all’iniziativa per i 25 anni di anniversario.

Un ottimo modo per entrare nel mood giusto è quello di recuperare i primi due capitoli della saga, che vi aiuteranno sicuramente a sopravvivere alla prossima invasione zombie!