Cinema e Serie TV

Star Wars IX, Mark Hamill si sentiva il vero Luke Skywalker!

Nonostante il suo recente addio alla saga della galassia lontana lontana, il nome di Mark Hamill è sempre accostato a Star Wars. In queste ore, Daisy Ridley (Rey nella nuova trilogia) ha spiegato che Mark si sentiva “come il vero Luke Skywalker” in Star Wars IX!

Nell’ultima trilogia, il ruolo di Luke Skywalker è stato oggetto di critiche e al tempo stesso di elogi. Infatti, l’eroe era diventato cinico, e pensava che l’unica strada percorribile fosse quella di isolarsi dall’intera galassia, pensando che l’universo sarebbe stato un posto migliore senza di lui. Scelta per certi versi giusta, ma alcuni appassionati non hanno proprio digerito il cammino dell’eroe.

Ritornando all’ultima pellicola, Star Wars IX, Mark Hamill ha interpretato una versione leggermente differente rispetto a quella dei precedenti De Gli Ultimi Jedi e Il Risveglio della Forza, e la stessa Daisy Ridley ha confermato che l’attore si sentiva proprio a suo agio, proprio come il vero Luke.

Probabilmente è stato bello per Mark essere più simile al Luke di un tempo. Penso che J.J. [Abrams] lo volesse davvero. È stato bello sentirsi – e persino nella scena – davvero confortati dal fatto che [fa un grande sospiro di sollievo] Luke Skywalker è qui“, spiega l’attrice in una recente intervista.

Insomma, l’ultima trilogia ha messo la parola fine ad una favola (se così possiamo definirla) iniziata da George Lucas. Per il momento, Disney e Lucasfilm stanno lavorando ad altri progetti ancora sconosciuti. Con ogni probabilità, questi lungometraggi/serie saranno degli spin-off, ma seguiranno aggiornamenti.

Star Wars IX, nonché l’intera nuova trilogia della Galassia Lontana Lontana, ha subito non poche critiche. Nonostante questo, vale la pena di possedere una copia dell’ultimo lungometraggio firmato J.J. Abrams. Se siete interessati, potete acquistare l’edizione Blu-Ray al seguente indirizzo, sfruttando le offerte di Amazon Italia.