Cinema e Serie TV

Uncharted, un attore ha un rimpianto per il “suo” Nathan Drake

Uncharted è l’atteso film dedicato alla saga di videogiochi targata Naughty Dog, le cui riprese sono state ultimate ormai diversi mesi. Tom Holland vestirà i panni di Nathan Drake, il personaggio principale qui mostrato in una veste molto più giovane rispetto a quanto visto nei vari capitoli principali della serie di videogiochi. I fan ricorderanno però che nel 2018 l’attore Nathan Fillion (presto sul grande schermo in The Suicide Squad – Missione Suicida) è comparso nei panni di Nate in un fan film di Uncharted diretto dal regista Allan Ungar.

Uncharted

Uncharted 4

Oltre a Fillion, nel cast del cortometraggio figurava anche Stephen Lang, visto in Avatar e Man in the Dark, qui nei panni del mentore del protagonista, Sully. Gli appassionati del videogioco PlayStation hanno gradito particolarmente il fan movie, tanto che in molti hanno chiesto a gran voce un film “ufficiale” di Uncharted interpretato proprio da Nathan Fillion, senza purtroppo vedere il loro desiderio esaudito. Ora, in occasione di un’intervista con Gaming Bible (qui la notizia originale), Fillion ha espresso un certo rimpianto per il fatto che Sony abbia atteso troppo a lungo prima di mettere realmente in cantiere un lungometraggio sulle avventure dell’archeologo nato su console PS3.

Sono infatti dovuti trascorrere troppi anni per vedere l’inizio dei lavori su Uncharted, cosa questa non ha permesso al “suo” Nathan Drake di essere opzionato per il ruolo di protagonista del film. Fillion ha in ogni caso lasciato intendere una grande curiosità nel vedere cos’hanno realizzato con il film con Holland e Mark Wahlberg, visto che è assolutamente certo che si tratterà in ogni caso di un progetto molto divertente.

L’uscita di Uncharted è stata fissata al 18 febbraio 2022 nei cinema americani, dopo vari rinvii e posticipi dovuti all’emergenza sanitaria mondiale. A dirigere il tutto troviamo Ruben Fleischer (già regista di Venom, qui in offerta speciale), dopo che David O. Russell, Neil Burger, Seth Gordon, Shawn Levy, Dan Trachtenberg e Travis Knight hanno deciso di abbandonare il progetto in corsa.

Scritto da Art Marcum, Matt Holloway e Rafe Judkins, su una storia originale di Mark D. Walker, Jon Hanley Rosenberg e Dan Trachtenberg, il film di Uncharted è prodotto da Charles Roven, Avi Arad, Alex Gartner e Ari Arad, con la partecipazione straordinaria del co-presidente di Naughty Dog, Neil Druckmann.