Computer Portatili

AMD Radeon Pro 5600M mostra i muscoli in questi benchmark sintetici

Qualche giorno fa, vi abbiamo riportato che ora è possibile configurare il MacBook Pro 16 anche con una Radeon Pro 5600M. Quest’ultima, è la prima GPU Navi a usufruire di VRAM HBM2 e il cambio di memoria ha giovato non poco alle prestazioni. Il noto canale YouTube, Max Tech, ha prontamente testato la nuova configurazione del portatile Apple, ottenendo risultati molto interessanti. Di seguito vi riportiamo il video del test:

La “nuova” GPU targata AMD è stata testata contro altri chip Navi quali Radeon Pro 5500M e 5300M e vecchie soluzioni Vega Pro. Diamo un’occhiata ai benchmark sintetici:

Image Credit: Max Tech

In Geekbench 5 Metal, si conferma superiore alle soluzioni Navi e quasi raddoppia le prestazioni di Vega 20. Se comparato con soluzioni Vega di fascia alta, la situazione cambia. Radeon Pro 5600M è più lenta del 13% rispetto a Vega 48 e del 31% rispetto a Vega 56.

Image Credit: Max Tech

Unigine Heaven è un test che mette a dura prova la GPU e utilizza l’API DX11 o OpenGL 4.0; è il tipico stress test con cui valutare la stabilità del sistema durante l’overclocking. In questo caso, la nuova arrivata stacca tutti, dimostrando l’eccellente aumento di IPC che caratterizza le soluzioni Navi rispetto alle Vega.

Image Credit: Max Tech

Gli ultimi due test, Aztec e Manhattan 3.1 sono test della nota piattaforma di benchmark GFXBench. Questi permettono di verificare le prestazioni della GPU con le Api Metal, Vulkan e DX12. In Aztec Ruins, Radeon Pro 5600M va il 46% in più veloce di una Vega 20 e il 33% più della 5500M. In Manhattan 3.1, la superiorità della 5600M è nuovamente confermata: è il 43% e il 27% più veloce di Vega 20 e Radeon Pro 5500M, rispettivamente.

Pare che le memorie HBM2 abbiano giovato parecchio alla Pro 5600M considerati i progressi fatti in OpenGL. Vega Pro 56 vanta 16 Comput Unit in più rispetto alle 40 della 5600M, tuttavia la nuova architettura e il processo produttivo più avanzato hanno permesso a una GPU di fascia medio-bassa di competere con una di fascia medio-alta.

Il MacBook Pro da 16 pollici è un potente portatile progettato per content creator e professionisti in cerca di potenza e portabilità. Vanta un ottimo display LCD IPS da 1920 x 3072 pixel e con una luminosità massima di 500 nit. Si possono installare fino a 64GB di RAM e selezionare un SSD da 8TB; si può scegliere tra due configurazioni dotate delle potenti CPU Intel Core i9 di nona generazione da 6 o 8 core.

Cercate un portatile di buon livello con cui lavorare e giocare? Date un’occhiata a HP Gaming Pavilion 15-ec0023nl (Amazon).