Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Arctic, un dissipatore per i Threadripper con modalità 0dB

Arctic mostra Freezer 50 TR, prototipo di dissipatore semipassivo per i processori AMD Ryzen Threadripper. Arriverà nei prossimi mesi.

Durante un evento dedicato ai videogiocatori tenutosi a Leipzig, in Germania, Arctic ha mostrato al pubblico per la prima volta un dissipatore semi-passivo dedicato alla piattaforma AMD Threadripper.

Il prodotto in questione si chiama Freezer 50 TR e consiste in un dissipatore dalle dimensioni decisamente importanti, progettato per raffreddare in maniera passiva una CPU Threadripper in caso di carichi leggeri.

Il dissipatore è formato da due grandi radiatori in alluminio dotati di otto heatpipe a contatto diretto con il processore. Al dissipatore possono essere aggiunte due ventole – probabilmente da 140 mm – che si fermano quando il segnale PWM scende sotto il 5%. Immancabili gli RGB, presenti nel logo Arctic e nelle due barre laterali.

L’azienda non ha ancora comunicato il TDP che il nuovo Freezer 50 TR sarà in grado di raffreddare né la velocità massima di rotazione delle ventole, in quanto il prodotto è ancora un prototipo. È lecito pensare che riesca a dissipare più di 250 Watt, ma è difficile fare una stima del valore massimo; esistono anche raffreddamenti ad aria in grado di dissipare 340 W, ma sono piuttosto rari.

Arctic non ha comunicato nemmeno quando pensa di rilasciare la versione definitiva di questo Freezer 50 TR e quale sarà il suo prezzo di vendita. Considerando comunque che solitamente ci vogliono alcuni mesi per perfezionare i dissipatori per CPU, potremmo rivederlo al Computex.

Volete affidare il raffreddamento del vostro Threadripper ad un sistema AIO? Date un’occhiata a questo MasterLiquid ML360R di Cooler Master.