CPU

Conclusioni

Pagina 9: Conclusioni

Le tante ore che abbiamo dedicato all'overclock di Ryzen sulla Asus Crosshair VI Hero sono state più complesse del previsto a causa dei vari comportamenti anomali che abbiamo riscontrato.

Non è mai semplice mettere le mani su una nuova piattaforma, ma in questo caso tutti i componenti sono nuovi. Inoltre, AMD sembra aver affrettato i tempi del debutto. Di conseguenza ci siamo trovati più volte a rifare test in seguito all'uscita di nuove revisioni dei BIOS. Alla fine overcloccare Ryzen è diventato un gioco da ragazzi.

asus ryzen
Clicca per ingrandire

Frequenza BCLK e attacco a sorpresa alla RAM!

Se volete ottenere dal 4% al 5% di prestazioni in più dovete avere una scheda madre che vi consenta di modificare la frequenza di riferimento, come la Crosshair VI Hero.

A chi ama sperimentare con le frequenze consigliamo il Ryzen 7 1700 tra i processori a 8 core. Infatti, quando le CPU Ryzen 7 sono spinte al limite, la differenza tra loro è trascurabile. Assicuratevi di configurare la vostra memoria in relazione alla frequenza del BCLK, cosa che può migliorare nettamente le prestazioni di gioco. Non esitate a spendere di più per memorie ad alte prestazioni. Il kit G.Skill's Flare X si è dimostrato molto funzionale grazie ai profili Asus D.O.C.P.

La piattaforma Ryzen, contornata da un'aura di novità, soffre ancora di diversi bug. Tenete d'occhio gli aggiornamenti dei BIOS da parte del produttore della vostra motherboard. Passo dopo passo i problemi spariranno mentre stabilità e prestazioni miglioreranno.

AMD Ryzen 5 1400 AMD Ryzen 5 1400



AMD Ryzen 5 1500X AMD Ryzen 5 1500X



AMD Ryzen 5 1600 AMD Ryzen 5 1600



AMD Ryzen 5 1600X AMD Ryzen 5 1600X



AMD Ryzen 7 1700 AMD Ryzen 7 1700



AMD Ryzen 7 1700X AMD Ryzen 7 1700X



AMD Ryzen 7 1800X AMD Ryzen 7 1800X