Tom's Hardware Italia
Storage

Western Digital Caviar Green (WD30EZRS)

Pagina 4: Western Digital Caviar Green (WD30EZRS)
Comparativa - Recensione di quattro hard disk da 3 TB di Hitachi, Seagate e Western Digital.

Western Digital Caviar Green (WD30EZRS)

Western Digital è stata la prima a portare sul mercato un disco da 3 TB. Il modello attuale rispetto al precedente differisce solo per l’interfaccia di comunicazione. Il bandwidth disponibile è doppio, almeno in teoria, ma come sappiamo nessuno di questi drive è in grado di saturare tutta la banda a disposizione.

Oltre a quello da 3 TB, i dischi della linea Caviar Green sono disponibili anche in altre dimensioni, da 720 GB a 2,5 TB.

Nemmeno Western Digital rivela dettagli sull’esatta velocità dei drive Caviar Green, come fa Hitachi con il 5K3000; Western Digital chiama la propria tecnologia IntelliPower, mentre Hitachi ha scelto il nome CoolSpin. Questi meccanismi servono a ottenere il miglior equilibrio possibile tra prestazioni, rumorosità e consumi. Come nel caso di Hitachi, possiamo ipotizzare che il Caviar Green abbia una velocità di rotazione tra i 5400 e i 6000 giri al minuto.

Prestazioni

WD non fa affermazioni altisonanti riguardo alle prestazioni del Caviar Green ED30EZRS, quanto piuttosto sulla silenziosità. In ogni caso non abbiamo certo a che fare con un disco lento: la velocità di lettura media si attesta sui 94 MB/s, vicino a quella dell’Hitachi Deskstar 5K3000.

Il tempo d’accesso medio tuttavia è molto alto, ben 20 ms, e anche le prestazioni d’interfaccia sono relativamente basse, solo 211,6 MB/s. I dischi da 7200 RPM (come il Seagate Barracuda XT) sono circa il doppio più veloci. Il Western Digital WD30EZRS deve cedere anche quando si tratta di velocità d’avvio delle applicazioni. 

Il Western Digital WD30EXRS è tuttavia il disco ideale per l’archiviazione su più dischi o per un NAS. Anche il diretto concorrente di Hitachi è un ottimo prodotto, e probabilmente il suo costo leggermente maggiore è giustificato, sopratutto per chi pensa di usare più dischi. Il disco WD consuma circa un watt in più in idle, e perde quindi la sfida delle prestazioni per watt.