CPU

CPU vendute in Germania, Core i7-8700K stoppa i Ryzen 2000

Come già accaduto diverse volte in passato, torniamo a parlare di vendite di microprocessori in Germania, precisamente presso il grande negozio Mindfactory. Sebbene si tratti di un unico punto di osservazione, è anche l'unico a darci una minima idea di come sta andando il settore delle CPU consumer, nell'eterna lotta – oggi più viva che mai – tra Intel e AMD.

I dati di giugno continuano a dimostrare il grande successo del Core i7-8700K, che continua a rimanere il più venduto. Si può anche notare che Ryzen 7 2700X è decisamente più gettonato rispetto al 2700, mentre i rapporti di forza tra Ryzen 5 2600X e 2600 sono decisamente più alla pari, con un gradimento pressoché equo.

Intel and AMD CPU Market Share 1
Clicca per ingrandire

I clienti di Mindfactory comprano ancora un buon numero di Ryzen di prima generazione, probabilmente grazie anche ai prezzi minori. Morale della favola? AMD ha raggiunto una quota del 45% a giugno, lasciando il restante 55% a Intel.

Non si tratta del miglior risultato in assoluto – a maggio c'è stato quasi il 50-50 secondo i grafici – ma è comunque un risultato degno di nota che conferma come ormai il pubblico compri AMD con minori remore (dopo anni di processori non eccelsi non è facile ricostruire la fiducia).

Intel and AMD CPU Market Share 2
Clicca per ingrandire

Osservando i risultati per fatturato, si può notare come il risultato di AMD sia anche spinto da prezzi mediamente più bassi. In termini di unità vendute, i grafici qui sotto ci dicono che i Ryzen 1000 (Summit Ridge) tengono botta, con il 36%, con le vendite che si sono però spostate sui nuovi Pinnacle Ridge e le APU Raven Ridge con il 22%. Sul fronte Intel ormai le vendite sono dirette quasi tutte sui Core di ottava generazione Coffee Lake. Oltre all'8700K anche Core i5-8600K e 8400 fanno registrato buone vendite.

Intel and AMD CPU Market Share 4
Clicca per ingrandire

Questa differenza di comportamento tra acquirenti Intel e AMD è probabilmente dovuta alle innovazioni tra le diverse serie dei processori. Sul fronte AMD il salto tra Ryzen 1000 e 2000 non è stato così marcato, mentre tra i Core di settima e ottava generazione c'è stato un salto più deciso, con l'aumento del numero di core.

Leggi anche: Guida all'acquisto della CPU

Interessante infine notare come mentre Intel e AMD parlino di CPU con molti core e sembrino molto concentrate sul settore HEDT, le vendite sono limitate e raggiungono l'1% del totale per ambedue le aziende.