Computer Portatili

Free Software Foundation: ThinkPad X60 è il portatile DOC

Free Software Foundation ha certificato un IBM ThinkPad X60 venduto dal sito inglese Gluglug.org. È la prima volta che la fondazione "incoraggia gli utenti a comprare e usare un computer portatile così com'è", e precisa che la presa di posizione non è una mancanza di rispetto per le libertà del cliente, ma semplicemente un riconoscimento per un prodotto stabile e ben realizzato. "Questo è il primo computer portatile sostenuto dalla FSF perché è il primo venduto con un sistema di boot completamente libero e il sistema operativo open source preinstallato" precisa il comunicato ufficiale.

Nelle note si mette inoltre in risalto che la certificazione assicura "che i venditori si sono impegnati a garantire che tutti i software e la documentazione seguano i dettami delle licenze open source, che i contenuti multimediali caricati sul dispositivo non facciano uso di formati proprietari, e che nessuno dei software preinstallati sia riconducibile a backdoor o sia stato progettato per condividere i dati dell'utente a sua insaputa (spyware)". 

IBM ThinkPad X60

Il notebook che si è meritato il riconoscimento non è certo un novellino: si tratta come detto dell'X60, che per i meno informati era uno dei prodotti più apprezzati di IBM nel 2006. Quelli di The Gluglug ne vendono di ricondizionati, al prezzo di circa 200 sterline (240 euro al cambio), con già precaricato il BIOS interamente open source Coreboot, e la distribuzione GNU/Linux Trisquel, una spinoff di Ubuntu sostenuta dalla FSF. 

Le configurazioni sono quelle di altri tempi: schermi TFT da 12,1 pollici a 1024×768 pixel, processori Intel Core 2 Duo (o Intel Core Duo) con grafica integrata, 1 GB di memoria RAM e dischi fissi da 64 GB di spazio di archiviazione. The Gluglug ha già provveduto ad aggiornare i modelli inserendo un adattatore WiFi 802.11n Atheros Atheros AR5B195.

Free Software Foundation certifica il ThinkPad X60

Stando a quanto riportato da Phoronix non è difficile fare ulteriori modifiche installando un massimo di 3 GB di RAM, e un'unità SSD da 128 GB. Quello che ha fatto il successo di questo modello è la qualità costruttiva, con cerniere in metallo, tastiera AccuType e altri accorgimenti progettuali.