Storage

Gli SSD MSI si chiamano Reflex e arrivano fino a 240 GB

L'ingresso di MSI nel business degli SSD non è più un mistero, ma ora emergono nuovi dettagli. L'annuncio ufficiale è probabilmente imminente ma secondo Inside Industry News, che dice di aver avuto questa informazione dall'interno dell'azienda, nell'offerta della casa taiwanese rientrerà la gamma Reflex.

Non sappiamo se sarà l'unica o solo una delle tante, ma sarà composta da tre soluzioni da 60GB, 120GB e 240GB chiamate RX-60, RX-120 e RX-240. Come già noto tutte avranno un controller SandForce, il modello SF-2281 per essere più precisi, e chiaramente non mancherà l'interfaccia SATA 6 Gbps.

Clicca per ingrandire

Il modello RX-60 offrirà una velocità in lettura e scrittura sequenziale rispettivamente di 525 MB/s e 495 MB/s, mentre sarà in grado di raggiungere le 85mila IOPS nella scrittura di blocchi casuali 4K. Il modello RX-120 sarà leggermente più veloce con punte di 550 MB/s e 512 MB/s per lettura e scrittura sequenziale, mentre le IOPS saranno 90mila.

Infine, RX-240 permetterà di raggiungere prestazioni di 560 MB/s e 525 MB/s per letture/scritture casuali, mentre le IOPS rimarranno 90mila come la versione da 120GB. Latitano purtroppo informazioni riguardo i prezzi e la disponibilità. Se quanto riportato sarà confermato dai fatti, emerge chiaramente che in questo suo primo approccio al mondo degli SSD, MSI punta al cuore del mercato, senza colpi di testa. Le capacità che vanno da 60 a 240 GB sono le più gettonate perché hanno prezzi più abbordabili.