Tom's Hardware Italia
Software

Gmail, Google Docs e Google Calendar anche offline

Google ha annunciato la disponibilità di Gmail Offline, un'applicazione per il browser Chrome che consente di accedere al servizio mail senza connessione Internet. La prossima settimana saranno rilasciate le rispettive versioni per Google Docs e Google Calendar.

Gli utenti del browser Chrome potranno a breve accedere in modalità offline a Gmail, Google Docs e Google Calendar. Come ha spiegato il colosso statunitense, è sufficiente istallare l’applicazione Gmail Offline disponibile da oggi sul Chrome Web Store – per altro basata sulla versione tablet che funziona con o senza accesso Internet. La prossima settimana saranno le rilasciate le rispettive versioni di Google Docs e Google Calendar.

Gmail Offline

In pratica l’istallazione di ogni applicativo crea un’icona sull’interfaccia del browser Chrome che permette l’operatività offline. In questa modalità solo Gmail cambia l’interfaccia utente rispetto a quella online; le altre rimangono immutate. Le funzionalità inizialmente saranno limitate: ad esempio Google Docs non consente ancora l’editing ma solo la consultazione dei documenti – in pratica ci stanno ancora lavorando. Su Google Calendar invece in modalità offline si potrà consultare ogni appuntamento e gestire gli inviti.

In verità Google in passato aveva già reso disponibili soluzioni di queste genere tramite il plug-in Gears per browser, ma nel 2010 il progetto è stato annullato. Di fatto i tecnici hanno preferito concentrarsi sulle potenzialità del formato HTML5 confezionando nuove applicazioni web based, che in futuro saranno accessibili ad altri browser e includeranno altri servizi.

Gmail Offline – Clicca per ingrandire

“Se da una parte Google ci dice che l’impatto della rimozione delle capacità offline, sul numero degli utenti Gmail a pagamento, è stato molto piccolo, dall’altra sappiamo che molti clienti sono stati infastiditi da questa mossa”, ha dichiarato l’analista di Gartner Matt Cain.

“La riattivazione delle capacità offline per Chrome sarà certamente benvenuta da chi lavora con Gmail. E quando avverrà per tutti i browser sarà ancora meglio”.