Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Grafica integrata Intel Xe, si punta ai 60 fps in Full HD con i giochi eSports?

Le future GPU integrate di Intel, basate su architettura Xe, dovrebbero garantire almeno i 60 fps a risoluzione 1080p con i giochi eSports, raddoppiando le prestazioni dell'attuale Gen11.

Durante la Intel Developer Conference di Tokyo sono emerse informazioni “di massima” sulle prestazioni della futura grafica integrata Gen12, che sarà basata sull’architettura Intel Xe, la stessa che vedremo a bordo delle GPU dedicate di cui dovremo saperne di più nel corso del prossimo anno.

Stando a quanto riportato da Wccftech, il dirigente Kenichiro Yasu ha affermato che Intel sta lavorando per garantire un raddoppio delle prestazioni rispetto alla Gen11, in modo da ottenere prestazioni stabilmente pari o sopra i 60 fps in Full HD con tutti i titoli in voga nel mondo eSports.

Kenichiro Yasu ha mostrato una slide, dove si vede la grafica Iris Plus “Gen11” a bordo dei processori Ice Lake a 10 nanometri confrontata con i precedenti chip dotati di GPU Intel Graphics UHD 620.

Nonostante l’evidente passo avanti, la nuova GPU Gen11 non raggiunge i 60 fps in Full HD in tutti i giochi (in CS:GO li supera abbondantemente). I 60 fps in Full HD sembrano quindi traguardo alla portata della futura GPU Gen12, che vedremo nel 2020 a bordo delle CPU mobile Tiger Lake.

Durante l’evento sono state menzionate anche le GPU dedicate, che arriveranno come fatto intuire da Raja Koduri nelle scorse ore nel corso del 2020. Probabilmente saranno svelate al Computex di giugno. Tra le caratteristiche confermate, il supporto al ray tracing in hardware, mentre per gli altri dettagli bisognerà attendere i prossimi mesi, quando la macchina del marketing di Intel inizierà a mettersi in moto.