Schede Grafiche

Intel Xe, la GPU dedicata svelata a giugno 2020 secondo un tweet

Qualche giorno fa, con un tweet decisamente studiato a tavolino, il chief architect di Intel Raja Koduri è tornato a parlare, seppur con la sola forza di un’immagine, delle future GPU Intel Xe.

Koduri ha postato su Twitter la foto di una Tesla Model X con una targa alquanto esplicativa: la scritta “THINKXE” e una data, giugno 2020. Come già accennato in passato, sembra proprio che Intel abbia intenzione di parlare del suo ritorno nel mondo delle GPU dedicate al Computex di Taipei del prossimo anno, che si terrà tra il 2 e il 6 giugno.

Raja Koduri Intel Xe Tesla plate

Dell’architettura grafica Intel Xe al momento sappiamo poco (supporterà il ray tracing in hardware e potrebbe adottare tecnologie di packaging innovative), se non che almeno nell’accezione integrata è definita anche Gen12, perché segue la Gen11 che ritroviamo nei Core di decima generazione mobile “Ice Lake”. Le nuova architettura scalerà infatti dai processori integrati fino ai datacenter, passando per il settore consumer.

Intel ha recentemente affermato che ci sarà una revisione dell’architettura che andrà a rappresentare il più grande passo avanti mai visto negli 15 anni per quanto riguarda i suoi progetti, con un rinnovamento profondo dell’ISA delle Execution Unit.

Rimangono ancora molti punti interrogativi, dal processo produttivo che Intel andrà a usare per le nuove proposte fino a quali saranno i primi prodotti a raggiungere il mercato. Intel dovrebbe avvalersi nel 2020 del processo a 10 nanometri per le prime GPU dedicate, per poi passare rapidamente ai 7 nanometri nel 2021. Per quanto concerne il primo prodotto a debuttare sul mercato, Intel ha finora parlato di GPU general purpose, che vuol dire tutto e niente.

Intel Xe GPU

Di fatto il focus dell’azienda è chiaramente rivolto al mondo dei datacenter e dell’intelligenza artificiale, quindi è possibile che il ritorno tocchi per primo quel settore, ma come si suol dire mai dire mai. Mancano circa otto mesi al Computex di Taipei, probabilmente inizieremo a saperne di più tra dicembre e gennaio.

Lo scorso anno, a dicembre, Intel tenne un interessante Architecture Day che potrebbe ripetersi, mentre a gennaio c’è il CES 2020 di Las Vegas, da cui potrebbero trapelare voci di corridoio o anche annunci più concreti.