Storage

IBM ed Everspin creano un SSD da 19 terabyte con cache MRAM

IBM ha annunciato, in collaborazione con Everspin, un SSD NVMe da ben 19 TB dotato di una nuova architettura che usa RAM magnetoresistiva (MRAM) per la cache in scrittura al posto della "classica" DRAM. 

La MRAM è una delle memorie non volatili più veloci e resistenti alle scritture disponibili, ma ha una densità molto limitata rispetto alle memorie NAND o alle 3D XPoint di Intel. Per questo motivo finora è stata usata solo in sistemi embedded.

Everspin MRAM Feature 1 640x353

Everspin, una delle poche aziende a fornire chip MRAM grazie a una partnership con GlobalFoundries, ha potuto usare il processo produttivo FD-SOI a 22nm e quindi incrementare la capacità dei suoi chip (si parla di sample da 256 Mb e 1Gb entro la fine dell'anno), rendendo così le MRAM più interessanti anche per sistemi che devono gestire grosse moli di dati. Nonostante ciò, le capacità sembrerebbero essere ancora troppo basse per poter usare questi chip come soluzioni per l'archiviazione primaria.

IMGP1926 575px

Le attuali soluzioni IBM FlashSystem prendono le sembianze di un SSD con un form factor personalizzato, hanno controller basati su FPGA e sono dotate di protezione dall'improvvisa mancanza di energia a livello di sistema.

I nuovi SSD FlashSystem con MRAM passano invece a un formato standard U.2 2.5", che impone l'implementazione della protezione da mancanza di energia a livello del disco. Per l'azienda risulterebbe "scomodo" inserire abbastanza supercondensatori per permettere al controller FPGA di svuotare la cache di scrittura della DRAM in caso di assenza di energia, ma il problema è stato risolto dall'uso della MRAM, che necessita di meno supercondensatori. 

IMGP1933 575px

I nuovi FlashSystem di IBM integrano memoria 3D TLC NAND flash a 64 layer e una capacità fino a 19,2 TB. A completare le specifiche un'interfaccia NAND a 20 canali e una interfaccia PCIe 4.0 x4 con il sistema, in grado di operare in modalità dual-port 2+2.

Il controller di IBM offre anche una transparent compression con un rapporto di compressione di 3:1 e una crittografia conforme allo standard FIPS 140. I nuovi SSD saranno mostrati al Flash Memory Summit in questi giorni e le spedizioni ai clienti enterprise inizieranno già durante il mese in corso.


Tom's Consiglia

Gli SSD sono sempre ottime scelte, anche quando si tratta di dare nuova vita a un vecchio computer. Il Samsung 860 EVO è un'ottima proposta, soprattutto se scontato del 50%.