Periferiche di Rete

Le tecnologie per annullare le distanze

Pagina 5: Le tecnologie per annullare le distanze

Le tecnologie per annullare le distanze

Nello spazio espositivo del WLAN Business Forum avevano ampio spazio le tecnologie per i collegamenti punto a punto, punto a multi punto. Lo stato della tecnologia permette, già oggi, di mettere in rete luoghi distanti anche molti chilometri senza "tirare" cavi . Con dispositivi come quelli presentati al Wlan Forum un’azienda può collegare diversi fabbricati distribuiti a distanza anche di qualche chilometro l’uno dall’altro. Può essere il caso delle università, per esempio, che spesso hanno sedi distaccate. Oppure dei centri di ricerca o semplicemente delle poste.

La soluzione di trasporto dati più usata rimangono le onde radio. La comunicazione punto a punto sulla lunga distanza è ancora affidata alla vecchia parabola. Con due parabole di buona qualità si possono collegare in rete due locazioni distanti fino a 30 chilometri. Con l’aumentare della distanza naturalmente diminuisce anche la banda a disposizione.


La parabola è tuttora il sistema di trasmissione di onde radio punto a punto più efficiente ed economico.

Per coprire in maniera capillare un territorio e fornire connettività da un luogo all’altro invece si usano una serie di apparati, che hanno il doppio scopo di comunicare l’uno con l’altro per trasportare la connettività lungo la dorsale e di diffondere il segnale nell’area assegnata.

Atlantis Land sta lanciando un’offerta basata su HiperLan, standard compatibile con le attrezzature 802.11A e di conseguenza decisamente meno costoso da implementare – i chip già esistenti si possono riutilizzare.


Ripetitori e ricevitore di Atlantis Land basati su standard HyperLan.


Dal ricevitore CL200 di Atlantis Land esce un normale cavo di rete, con il quale portanre la banda larga nel network aziendale o residenziale.