Case e PC Completi

Intel Beast Canyon, il nuovo NUC è pronto per invadere il mercato SFF

Intel ha lanciato ufficialmente i suoi nuovi kit NUC Beast Canyon, su cui ora è possibile installare anche le migliori schede video. Tuttavia, rispetto dei precedenti NUC, le dimensioni del dispositivo sono aumentate in maniera consistente, tanto da considerarlo più come un sistema SFF (Small Form Factor).

Computex 2021 Intel Beast Canyon NUC 5G

Beast Canyon, che va a prendere il posto di Ghost Canyon, misura 357x189x120 mm. È essenzialmente un case da 8 litri, ben più grande dei precedenti modelli da 5 litri. Lo spazio extra consente a Beast Canyon di poter ospitare schede grafiche dedicate con una lunghezza massima fino a 308,4mm. Il NUC fornisce uno slot di espansione PCIe 4.0 x16, anche se il dispositivo è dotato solo di un alimentatore ITX 80Plus Gold da 650W. Ciò potrebbe non essere sufficiente per fornire abbastanza energia alle schede video più potenti, sebbene si tratti di un aggiornamento importante rispetto alla modesta unità da 500W di Ghost Canyon. D’altra parte, le CPU supportate sono tutte da 65W o meno.

Intel ha lanciato Beast Canyon con tre diverse opzioni di processori, che risiedono all’interno del NUC 11 Extreme Compute Element (Driver Bay). Il NUC è disponibile con Core i9-11900KB, Core i7-11700B e Core i5-11400H. Il Core i9-11900KB e il Core i7-11700B sono dotati di un TDP di 65W, mentre il Core i5-11400H opera entro il limite di 45W. Il Core i9-11900KB e il Core i7-11700B sono CPU a otto core, ma il Core i5-11400H si ferma a sei. Tutti e tre i processori sono dotati della tecnologia Hyper-Threading. Il Core i9-11900KB ha le velocità di clock più elevate, con una frequenza base di 3,3GHz in grado di spingersi sino a  4,9GHz. È anche l’unico chip con un moltiplicatore sbloccato per l’overclock. Indipendentemente dal modello di processore, Beast Canyon è dotato di un chipset WM590 progettato specificamente per Tiger Lake. C’è spazio per un massimo di 64GB di memoria SO-DIMM DDR4-3200 da 1,2V grazie ai due slot di memoria SO-DIMM. Tuttavia, i moduli di memoria EEC non sono supportati.

Model Compute Element Processore Cores / Threads Base / Boost Clock Speeds (GHz) L3 Cache (MB) TDP (W)
NUC11BTMi9 NUC11DBBi9 Core i9-11900KB 8 / 16 3.3 / 4.9 24 65
NUC11BTMi7 NUC11DBBi7 Core i7-11700B 8 / 16 3.2 / 4.8 24 65
NUC11BTMi5 NUC11DBBi5 Core i5-11400H 6 / 12 2.7 / 4.5 12 45

Beast Canyon offre anche molte opzioni di archiviazione. Il NUC fornisce due porte SATA 6 Gb/s per SSD e dischi rigidi, insieme a quattro slot M.2 per SSD. I due slot PCIe 4.0 x4 sono collegati direttamente al processore Tiger Lake, mentre gli altri due slot PCIe 3.0 x4 passano attraverso il chipset WM590. Gli slot M.2 supportano gli array RAID 0 e RAID 1. È presente anche un lettore di schede microSD per leggere SDXC con supporto fino a UHS-II. Naturalmente, vi consigliamo di installare una scheda grafica dedicata, in caso contrario potrete sempre fare affidamento sulla GPU Xe integrata di Tiger Lake. In tal caso, avrete accesso a due porte Thunderbolt 4 e una porta HDMI 2.0b. C’è anche uno slot di espansione PCIe 4.0 x4 per altre schede aggiuntive.

Beast Canyon è piuttosto generoso con le porte USB 3.1 Gen 2, vista la presenta di sei porte sul retro del dispositivo e altre due sulla parte frontale. È possibile espandere ulteriormente il numero di porte USB tramite i due header USB 3.1 o i due header USB 2.0. Il NUC è dotato di scheda di rete Ethernet da 2.5 Gigabit, Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.2.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.