Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

La batteria del nuovo MacBook Pro costa $179

Cambiare la batteria del MacBook costerà 179 dollari.

L'unica novità davvero interessante del MacWorld 2009 è il nuovo MacBook Pro da 17"; una nuova versione che si allinea agli altri portatili unibody, introdotti lo scorso novembre.

Questo portatile propone novità positive, come la possibilità d'installare 8 GB di RAM, e altre che hanno sollevato dei dubbi.

La batteria fissa, in particolare, è stata una scelta criticata da molte direzioni. Ci teniamo a ricordare che la batteria non è saldata, ma la rimozione è meno semplice che sugli altri portatili, perché bisogna ricorrere al cacciavite.

In ogni caso, Apple afferma che la batteria del MacBook Pro 17" durerà almeno 5 anni (calcolando 200 ricariche all'anno, per un totale di 1000 cicli). 

 

In caso si rendesse necessaria una sostituzione, basta recarsi presso un centro autorizzato, dove la batteria sarà sostituita per $179 da personale qualificato, dopo il periodo di garanzia.

5 anni sono più che sufficienti, e al termine di questo periodo è probabile che si decida di cambiare tutto il computer, se non prima.

Questa efficiente batteria, che dovrebbe durare fino a otto ore, rende anche difficile l'accesso a RAM e Hard Drive, un altro punto che qualcuno potrebbe trovare irritante.

D'altra parte, il MacBook Pro, come tutti prodotti Mac, dovrebbe arrivare nelle mani dell'utente "pronto all'uso", e non ci dovrebbero essere ragioni per accedere al suo interno. Almeno si spera.

Apple, in ogni caso, ha ritenuto utile pubblicare anche un video, dove vengono spiegate le qualità di questo nuovo tipo di batteria.