Tom's Hardware Italia
CPU

Civilization VI e Dawn of War III

Pagina 4: Civilization VI e Dawn of War III
Facciamo il punto sulle prestazioni in ambito gaming post Spectre e Meltdown. Le patch pubblicate sinora impattano sulle prestazioni?

Civilization VI, test AI

test 14

I risultati del test AI di Civilization VI mostrano metà dei processori più lenti dopo la patch, ma gli altri cinque sono più veloci. La variabilità più ampia tocca gli 0,15 secondi, quindi il risultato è privo di ogni valore.

Civilization VI, test grafico

test 15
test 16
test 17
test 18
test 19
test 20
test 21
test 22
test 23
test 24

I risultati del test grafico di Civilization VI non sono in alcun modo più sorprendenti di quelli visti in Ashes of the Singularity. Le patch non impattano quasi per nulla. Ryzen 7 1800X incontra la variabilità maggiore, ma si tratta di 0,8 FPS di media – meno dell'1%. Anche il dato al 99esimo percentile non è significativo.

Warhammer 40,000: Dawn of War III

test 25
test 26
test 27
test 28
test 29
test 30
test 31
test 32
test 33
test 34

Dawn of War non sembra essere influenzato dalle patch, anche se vediamo che il nostro primo risultato supera la differenza di 1 FPS. Il Ryzen 7 1800X patchato finisce dietro di 1,1 FPS, portando a una differenza dell'1,2% circa.