Tom's Hardware Italia
Software

Microsoft Office 2010, scopriamo tutte le novità

Pagina 1: Microsoft Office 2010, scopriamo tutte le novità
Office 2010 migliora e integra alcune novità, che mostriamo in questo articolo.

Introduzione

Microsoft ha mostrato un’anteprima di Office 2010 in occasione della conferenza TechEd, durante la quale ha anche annunciato che a partire da luglio il software sarà disponibile su invito, e successivamente sarà resa pubblica la prima beta.  Saranno disponibili sia una versione a 32-bit che una a 64-bit, ma Exchange e SharePoint 2010 avranno solo una versione a 64-bit. L’anteprima, in ogni caso, ha riguardato le applicazioni desktop, che gireranno su Windows 7, Vista e XP SP3. Seguendo l’esempio di Windows 7, Office 2010 funzionerà anche sulle piattaforme meno potenti, come ha confermato Reed Shaffner, "ci siamo resi conto che sfruttare l’hardware che avete già in casa è tanto importante quanto supportare le nuove tecnologie".

Jumpilist


Cliccare sull’immagine per ingrandirla

Non ha molto senso avere i file recenti o preferiti nella Jumplist di Outlook, in Windows 7: quella personalizzata, infatti, è più versatile, e permette di creare un nuovo messaggio, appuntamento, contatto o attività, e include collegamenti ai quattro strumenti principali di Outlook, in forma estesa. Con questo strumento non dovrete aprire OL per cercare l’elemento che desiderate, e avrete a che fare con una finestra in meno, un aspetto da non sottovalutare.