Software

Microsoft unificherà le applicazioni OneNote di Windows in una singola esperienza

Al momento su Windows 10 sono disponibili due versioni di OneNote: l’applicazione fornita con Office e OneNote per Windows 10 disponibile nello Store. Ma Microsoft, con un post all’interno di Tech Community, ha avvisato che unificherà queste app in un’unica esperienza: “I progressi in Windows e Office ci consentiranno di unificare le due app in modo che voi possiate avere la semplicità di un’unica app OneNote su Windows mentre vi godete l’interfaccia e le funzionalità con cui avete già familiarità.”, si legge nel post.

Come riporta anche Windows Central, l’unificazione non avverrà subito. Microsoft infatti rilascerà una serie di aggiornamenti per OneNote nei prossimi 12 mesi, tra cui un aggiornamento visivo, una nuova opzione di layout dell’interfaccia utente e molti altri miglioramenti. In futuro, poi, le persone che utilizzano l’app OneNote per Windows 10 riceveranno un invito in-app per passare all’app OneNote. Microsoft prevede che questi inviti inizieranno a essere lanciati nella seconda metà del 2022.

Il post nella Tech Community di Microsoft che annuncia la modifica ha una sezione molto utile che risponde alle domande frequenti. Chiarisce che non è in arrivo una terza app OneNote. Invece, l’attuale app OneNote “si sta evolvendo per includere nuove funzionalità e funzionalità chiave esistenti di OneNote per Windows 10”. Una volta completato il lavoro, gli utenti di OneNote per Windows 10 riceveranno un invito a passare all’app OneNote. L’app OneNote aggiornata sarà gratuita, proprio come la versione standalone di OneNote attualmente disponibile.

Anche dopo che le persone ricevono un invito a passare da OneNote per Windows 10, avranno del tempo per effettuare la transizione. Come il sistema operativo Windows 10, OneNote per Windows 10 raggiungerà la fine del supporto nell’ottobre 2025.

Alla domanda se Microsoft aggiungerà tutte le funzionalità uniche di OneNote per Windows 10 che non esistono nell’app OneNote di Office, l’azienda risponde: “Anche se non incorporeremo l’intero elenco di funzionalità di OneNote per Windows 10 nell’app OneNote, stiamo lavorando per garantire che tutte le funzionalità più amate continueranno a far parte di OneNote. Vi mostreremo l’elenco completo delle funzionalità in un annuncio futuro.”

Microsoft finalmente, quindi, unificherà le due applicazioni OneNote in una versione unica, per creare meno confusione agli utenti. Se siete curiosi di scoprire qual è la differenza tra le varie versioni dell’app, potete visitare questa pagina ufficiale di Microsoft.