CPU

Nuovi Xeon a marzo, seguono MacPro e iMac

In molti si aspettano che Apple rinnovi i propri desktop, tanto gli iMac quanto i Mac Pro, nei prossimi mesi. Ad alimentare le speranze, vengono in soccorso le ipotesi che danno per certo l'arrivo sul mercato delle nuove CPU Intel Xeon Nehalem per il prossimo 29 di marzo.

Questi processori dovrebbero portare a grandi incrementi di prestazioni, secondo Intel, pur non vantando frequenze altissime. I risultati migliori si ottengono da QuickPath e all'integrazione nel die del controller di memoria.

È lecito pensare, quindi, che vedremo presto nuovi Mac Pro. Accanto ai modelli top di Apple, probabilmente vedremo anche i nuovi iMac, almeno secondo Shaw Wu, analista di Kaufman Bros.

Secondo Wu i nuovi iMac sono sul punto di fare la loro comparsa, perché Apple ha giù avvisato i rivenditori della scarsità di iMac nei magazzini. Questo tipo di avvisi, storicamente, ha sempre preceduto l'introduzione di un aggiornamento.

Wu sostiene che Apple ha risolto il dilemma sulle CPU da montare sugli iMac: ci saranno tanto i processori quad-core quanto i dual-core. L'introduzione dei processori Xeon sui Mac Pro, in effetti, dovrebbe attenuare il rischio di sovrapporre i prodotti. Un iMac con una potente CPU quad-core, infatti, potrebbe infastidire il mercato degli attuali Mac Pro, quindi è logico pensare ad un rinnovo anche di questi ultimi.

Da un po' di tempo, infine, molti affermano che Apple debba rinnovare la linea di iMac, che è ritenuta la maggiore responsabile delle perdite del settore desktop, da qualche tempo vero e proprio tallo d'Achille dell'azienda.